Champions, c'è Barcellona-Atletico

Derby di Spagna ai quarti di finale, il Psg contro il City. Sorteggio morbido per Real e Bayern

  • A
  • A
  • A

Sarà il derby di Spagna tra Barcellona e Atletico Madrid la sfida clou dei quarti di finale di Champions League. A Nyon la mano di Gianluca Zambrotta ha definito gli accoppiamenti. L'altro big match sarà Psg-Manchester-City. Più morbido il sorteggio per il Bayern Monaco, che sfiderà il Benfica, e per il Real Madrid, che troverà di fronte il Wolfsburg.

WOLFSBURG v REAL MADRID

BAYERN MONACO v BENFICA

BARCELLONA v ATLETICO MADRID

PSG v MANCHESTER CITY

Le gare di andata si giocheranno il 5 e 6 aprile 2016 mentre il ritorno andrà in scena il 12 e 13 aprile 2016. Ricordiamo che la finale si giocherà a Milano, a San Siro, il 28 maggio.

LE DATE
5 aprile Bayern-Benfica e Barcellona-Atletico Madrid
6 aprile Wolfsburg-Real Madrid e Psg-Manchester City

12 aprile Real Madrid-Wolfsburg e Manchester City-Psg
13 aprile Benfica-Bayern Monaco e Atletico Madrid-Barcellona

Il quarto di finale più aperto è anche quello inedito. E sarà un vero e proprio derby tra le squadre degli emiri-cugini Al Thani e Mansur: Manchester City e Psg si sfidano per scrivere un risultato storico, nessuna delle due squadre ha mai raggiunto le semifinali di Champions. C'è un solo precedente tra le due squadre: la sfida nel girone di Europa League 2008-2009 (in gara di sola andata), finita 0-0.

Chi non è felicissimo del sorteggio è il Barcellona, che sfiderà l'insidioso Atletico Madrid di Simeone. Perché i colchoneros possono imbrigliare Messi e compagni, anche se Luis Enrique ha sempre vinto nei sei precedenti contro il Cholo. L'Atletico è l'ultima squadra ad aver eliminato il Barcellona in Champions: nei quarti 2013-2014 la squadra di Madrid passò facendo 1-1 al Camp Nou e vincendo 1-0 al Calderon.

Il Bayern di Guardiola sfiderà invece il Benfica in quello che sulla carta sarà il quarto più scontato. I precedenti sono tutti dalla parte del Bayern. Nei sei confronti i tedeschi hanno vinto 4 volte, con 2 pari: insomma, i portoghesi non hanno mai battuto il Bayern. L'ultimo confronto risale alla Coppa Uefa '95/'96.

Del tutto inedita, invece, la sfida tra Real Madrid e Wolfsburg. Non ci sono precedenti e sulla stampa spagnola i blancos vengono definiti come favoriti. I pericoli per Zidane potrebbero arrivare da Draxler e Schurrle, mentre sarà sotto osservazione Ricardo Rodriguez, a lungo inseguito dai merengues.