Champions League: Ibra show, il Psg annienta il Bayer Leverkusen

Netto 4-0 in trasferta degli uomini di Blanc con doppietta dello svedese. Quarti di finale ipotecati

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Tutto fin troppo facile per il Paris Saint Germain che, nell'andata degli ottavi di finale di Champions League batte 4-0 in trasferta il Bayer Leverkusen e ipoteca i quarti. Decidono i gol di Matuidi, di Cabaye e una doppietta (uno su rigore) di Zlatan Ibrahimovic. Straordinaria la seconda rete dello svedese che, con 10 gol in 6 partite, sorpassa Ronaldo (a quota 9) in vetta alla classifica dei cannonieri di questa Champions.

Blanc manda in campo dal primo minuto il tridente composto da Lavezzi, Ibra e Matuidi. Dopo appena tre minuti la partita è già in discesa per il Psg: Verratti pesca proprio Matuidi che si infila nell'area tedesca e beffa Leno. All'11' Ibra ha sul sinistro l'occasione di raddoppiare ma, dopo aver raccolto una palla vagante, prende in pieno un difensore appostato sulla linea. Il match si addormenta, il Bayer non riesce a produrre azioni d'attacco pericolose e così i francesi ne approfittano. Al minuto 39 contatto dubbio in area tra Spahic e Lavezzi: per l'arbitro Kassai non ci sono dubbi, è rigore. Dal dischetto Ibra non sbaglia. Passano altri 3 minuti e lo svedese si inventa un eurogol con una gran botta di sinistro da fuori area che si infila nel sette. Al termine del primo tempo per le 'aspirine' è notte fonda.

Ripresa su ritmi più lenti col Psg che pensa ad addormentare l'incontro e il Bayer che cerca la rete della bandiera. La serata dei padroni di casa si complica ancora di più al 59' quando Spahic, già ammonito, ferma irregolarmente Lucas lanciato sulla destra. Kassai è intransigente ed espelle il difensore delle 'aspirine'. Blanc manda in campo Pastore e Cabaye per Lavezzi e Matuidi. All'86' l'ex giocatore del Palermo calcia addosso a Leno il perfetto servizio di Ibra che lo pesca sul filo del fuorigioco. Cabaye, invece, non sbaglia all'88' quando conclude in rete la fantastica azione orchestrata da Zlatan sull'asse Pastore-Lucas col brasiliano che serve l'assist al neo-entrato francese per il 4-0 che mette la parola fine al match. Il ritorno, fissato per il prossimo 12 marzo, appare una pura formalità per il Psg.

TAGS:
Champions League
Bayer Leverkusen Psg

I VOSTRI COMMENTI

benjy88 - 19/02/14

SE IL CITY TI OFFRE SUBITO 12 MLN NETTI.. E IL MILAN TE NE OFFRE 9 CON INGAGGIO A SALIRE.. E PREFERISCI IL MILAN COSA VUOL DIRE??FORZAJUVE PARLA DI CALCIO MA NON NE CAPISCE NULLA.. E' SOLO INVIDIOSO CHE ALLA JUVE NESSUNO SI DIMEZZA L'INGAGGIO O CI VIENE PREFERENDOLA AD ALTRE SQUADRE... IBRA AL MILAN VOLEVA RIMANERE MA FU LA SOCIETA' A MANDARLO VIA.. INFATTI IBRA CI MISE PIU' GIORNI A TROVARE L'ACCORDO COL PSG RISPETTO A THIAGO SILVA...

segnala un abuso

benjy88 - 19/02/14

SUPERPATO IBRA NON PERDERE TEMPO CON CHI DI CALCIO CAPISCI ZERO!! IBRAHIMOVIC VENNE AL MILAN PER 9 MLN DI EURO DI INGAGGIO A SALIRE.. AL CITY GLI OFFRIRONO ALLO STESSO TEMPO 12 MLN.. LUI PREFERI' IL MILAN!! IBRA E' MENO MERCENARIO DI MOLTI ALTRI GIOCATORI CHE SI NASCONDONO IN MORALISMI...

segnala un abuso

milanjonny7 - 19/02/14

Grande Ibra che stasera tifa per noi !!!! IBRA PALLONE D'ORO!!!!

segnala un abuso

.forzajuve - 19/02/14

superpatooo-ibraaa

che sia devastante ti do ragione
ma e' uno che non si attacca alla maglia
punto e basta
per me fa anche bene
e' fatto cosi' vuole ricavare il massimo dal calcio

segnala un abuso

superpatooo-ibraaa - 19/02/14

se mi dici che è un mercenario ti do ragione... sicuramente non è il tipo da tagliarsi l'ingaggio per tornare al milan (come ha fatto kakà)
ma sicuramente fosse stato per lui non se ne sarebbe mai andato, a differenza di quanto fatto nei passaggi juve inter (probabilmente per la serie b) e inter barca.
cmq resta il fatto che è un giocatore devastante... e che non vedo più le enormi critiche che gli venivano fatte ai tempi del milan, forse solo per invidia...

segnala un abuso

superpatooo-ibraaa - 19/02/14

.forzajuve:
sarà un caso, ma non ho mai sentito Ibra, ne qualsiasi altro giocatore parlare male del milan.. (eccetto cassano che si lamenta dovunque va)
mentre non si può dire lo stesso per giocatori che se ne vanno dall'inter, dalla juve ecc.
sarà un'illusione di noi tifosi, ma a me sembra che tutti i giocatori che se ne vanno dal milan, ne parlano con nostalgia..e non ho mai sentito ibra parlare cosi di juve inter e barca...

segnala un abuso

.forzajuve - 19/02/14

superpatooo-ibraaa - 19/02/14

mamma mia ibra.....
semplicemente DE-VA-STAN-TE
e cmq ogni volta che parla di milan lo fa con il magone... e ne parla con rispetto assoluto...

dategli il pallone d'oro...

ma non e' vero
parla del milan uguale come parla di juve , inter, barça ecc.ecc
e' un mercenario
a lui non importa niente del milan
la volete capire???????
possibile che crediate che i giocatori stanno bene solo da voi?????

segnala un abuso

superpatooo-ibraaa - 19/02/14

Secondo me questo PSG se la gioca con tutte... è ancora sotto alle due grandi favorite che per me sono Real e Bayern, ma con le varie Barca City Chelsea ecc se la gioca alla grande...

segnala un abuso