Champions League: Milan-Ajax 0-0, rossoneri agli ottavi di finale

Dopo l'espulsione di Montolivo, la squadra di Allegri resiste in 10 uomini: Abbiati decisivo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

PAOLO MANDARA'

Dopo tanta sofferenza, il Milan si qualifica per gli ottavi di Champions League. Ai rossoneri basta lo 0-0 con l'Ajax a San Siro. Il primo brivido arriva al 5', quando Poulsen colpisce il palo alla destra di Abbiati. Al 22' l'arbitro espelle Montolivo per un fallaccio sul danese, poi il portiere rossonero si supera su Klaassen. Nella ripresa il Milan si rintana dietro e il Abbiati respinge ancora su Klaassen. Poi spreca Fischer: 0-0 e festa Milan.

LA PARTITA

Bonera e Zapata, foto Lapresse

Minuto 95: il gelo di San Siro si tramuta in sollievo quando Klaassen, di gran lunga l'uomo più pericoloso della partita, mette a lato la girata della disperazione. Webb fischia e il Milan ottiene il pass per gli ottavi di finale. Una delle qualificazioni più dure di sempre, conquistata con cuore e sacrificio, due armi che nella storia rossonera vengono dopo qualità e bel gioco. Ma questo Milan, mutilato dall'arbitro dopo appena 22' con il rosso a Montolivo, è una squadra caparbia. In grado di barricarsi dietro e aspettare pazientemente che il tempo passi. Ci sono voluti coraggio, palpitazione, terrore, ma alla fine i rossoneri conquistano – per l'ennesima volta – un posto nell'elite del calcio. Unica squadra italiana. E adesso aspettano un sorteggio, magari più benevolo degli ultimi anni, per continuare a raccontare quanto sia bella la Champions.

Chiamati a confermare una dote innata – quella di non sbagliare quasi mai le gare chiave in Europa – i rossoneri devono fare i conti con un avvio disgraziato. Dopo la punizione di Balotelli parata da Cillessen, il Diavolo non tira in porta mai più. Anzi fa i conti, nell'ordine, con una conclusione di Fischer respinta magistralmente da Bonera, col palo di Poulsen e con un colpo di testa di Klaassen respinto in angolo da sant'Abbiati. Al 21' la storia si complica fino a diventare dramma, quando Montolivo interviene duramente sulla caviglia di Poulsen (per di più a palla lontana) e il signor Webb, dopo le necessarie consultazioni, espelle il capitano. Si mette male, perché la squadra di Allegri, già appannata in costruzione prima dell'inferiorità numerica, si consegna al palleggio insistito dell'Ajax. I Lancieri fanno densità nella metà campo avversaria, ma il Milan mostra un'ottima tenuta sia col centrocampo che con i due centrali di difesa. Abbiati si fa male alla coscia ma rimane in campo, salvaguardando degli equilibri già precari. Il risultato è che il Diavolo non corre alcun rischio, se non fosse per qualche cross teso che De Sciglio alleggerisce in angolo. Ma il vero problema del Milan è ripartire: la squadra rimane ingabbiata negli ultimi quaranta metri e nemmeno Kakà riesce a sgommare. Balotelli capisce l'andazzo e dà una mano fondamentale inretrovia, mentre i sessantamila di San Siro puntano il nemico" Poulsen e lo bersagliano di fischi.

Il primo tempo scorre tranquillo e anche l'avvio di ripresa. Solo al 13' l'Ajax riesce a penetrare velocemente negli ultimi sedici metri e Klaassen continua il duello personale con Abbiati, bravo ad opporsi coi piedi. Allegri, che dopo l'espulsione di Monto aveva tolto El Shaarawy per buttare nella mischia Poli, torna a operare al 25', quando il Milan rischia seriamente di andare in apnea. L'ingresso di Mexes per Kakà, utile e scontato, suona come un segnale di netta difficoltà che l'Ajax prova a recepire: dentro anche Sighortsson, decisivo nella gara d'andata ma reduce da un infortunio. Al 29' Fischer, dopo l'ennesima azione convulsa, deposita di un soffio a lato. Il Milan resiste: Bonera e Zapata sono impeccabili, De Jong respinge tutto quello che gli capita a tiro e anche Balotelli fa un lavoro super, procacciandosi qualche fallo dal peso specifico notevole. Sul fischio finale l'ultimo sussulto di Klaassen: fuori anche questo. Il Milan si tura il naso per la prestazione e si pregia ancora una volta di rappresentare l'Italia fra le migliori sedici d'Europa.

LE PAGELLE

LE PAGELLE

Balotelli 7 - Capisce subito di non poter incidere granché in attacco, i palloni giocabili si contano sulle dita di una mano. Così si sforza di venire incontro alla partita e si danna l'anima a rincorrere gli avversari, proteggere i palloni e far respirare la difesa. Maturo

Abbiati 7,5 - Valuta malino un paio di cross, ma De Sciglio mette una pezza. Fa due interventi e sono entrambi decisivi. Si ritrova in mano il pallone dopo il palo di Poulsen: bravo e graziato

Bojan 5 - Non ha molti minuti nelle gambe prima del ritorno a San Siro. Si ripropone nella versione rossonera, "ammirata" da queste parti l'anno scorso: è inutile fino alla sostituzione

Kakà 5,5 - E' parso un po' imballato, come a Livorno. Poteva essere la sua partita se almeno una volta fosse riuscito a mettersi in moto. Non avviene. Pressa alto fin dai primi minuti ed è l'unica cosa buona che fa

Zapata 7 - Smentisce gli scettici e con una prestazione perfetta spegne subito i mugugni per qualche lancio sbagliato. Impeccabile di testa, forma con Bonera una coppia inossidabile. Che 90' di sollecitazioni non riescono a scalfire

Poulsen 5,5 - 45' per esagitare gli animi del pubblico. Non fa nulla, come al solito, per sottrarsi alla battaglia sporca e ai confini della legalità (anche se il rosso a Montolivo ci può stare). Ma come con lo Schalke nel 2006, esce sconfitto da San Siro. Almeno stavolta si evita gli sberleffi di Gattuso

IL TABELLINO

MILAN-AJAX 0-0

Milan (4-3-3): Abbiati 7,5; De Sciglio 6,5, Zapata 7, Bonera 7, Constant 5,5; Montolivo 5, De Jong 6,5, Muntari 6,5; Kakà 5,5 (25' st Mexes 6), Balotelli 7, El Shaarawy sv (24' Poli 6,5). A disp.: Coppola, Zaccardo, Emanuelson, Nocerino, Matri. All.: Allegri 6
Ajax (4-3-3): Cillessen 6; Van Rhijn 6, Moisander 6,5, Denswil 6,5, Blind 6,5; Klassen 6,5, Poulsen 5,5 (1' st Hoesen 5), Serero 5,5 (35' st Van der Hoorn sv); Schone 6,5, Bojan 5 (27' st Sigthorsson 5,5), Fischer 6,5. A disp.: Vermeer, Ligeon, Andersen, De Sa. All.: De Boer 6
Arbitro: Webb (Ing)
Marcatori: -
Ammoniti: Balotelli, De Jong, De Sciglio, Muntari (M), Blind (A)
Espulsi: 22' Montolivo (M) per gioco violento

DITE LA VOSTRA

Milan con il brivido in Champions: passaggio del turno meritato?

TAGS:
Milan
Ajax
Champions League

I VOSTRI COMMENTI

benjy88 - 12/12/13

SOLOMILAN TI METTO DENTRO DEI CALCIATORI CHE POSSONO DARE UNA MANO IN CHAMPIONS:SANTON,HERNANES,OBIANG PIU' RAMI CHE E' GIA NOSTRO... NON SAREBBE MALE... SANTON E' IL FUTURO.. HERNANES HA CARISMA.. PRENDE IL PALLONE.. CALCIA DALLA DISTANZA.. PUNTA HA VISIONE DI GIOCO... FACCIAMO QUALCOSA!!POI A GIUGNO SERIAMENTE!!

segnala un abuso

benjy88 - 12/12/13

CIAO SOLOMILAN TUTTO BENE??NON SONO RIUSCITO A RISPONDERTI IERI.. TI BUTTO QUALCHE NOME A CASO... SANTON,MATI FERNANDEZ,OBIANG... PAROLO NON MI DISPIACE... NON VELOCISSIMO MA BUONA VISIONE DI GIOCO E GIOCATORE INTELLIGENTE... MA PENSI CHE IL PRESIDENTE FARA' QUALCOSA?? PER QUALCOSA NON INTENDO LODI.. OVVIAMENTE!!

segnala un abuso

SoloMilan1970 - 12/12/13

Benjy sotrtoscrivo in toto la necessita' di fare mercato per puntellare la barca..attenzione ci servono giocatori che possano giocare la coppa ( Honda out, Rami arruolabile); Kucka si e' fatto fuori da solo fortunatamente, si parla molto di Parolo e poi darei una accellerata col Cagliari ( li ci sono due tre giocatorini interessanti..)

segnala un abuso

SoloMilan1970 - 12/12/13

Alberto80
grazie sei sempre un signore...Mi dispiace rivlgermi con toni aspri verso alcuni dei tuoi,ma credimi non meritano altro...Con te si puo' parlare..e nessuno ha le fette di salme sugli occhi, prestazione orrenda di buono c'e' solo il passaggio del turno

segnala un abuso

SoloMilan1970 - 12/12/13

Edo 87 - 12/12/13
Ma dove volete andare , siete una squadra ridicola che non ha un gioco, ieri vi siete solo difesi per tutta la partita senza mai tirare in porta , quanta fortuna avete avuto, meritava di piu' l'Ajax !!!! Comunque se beccate Real o Bayern ve ne fanno 5 !!!!
Continua a gufare cartonato mi raccomando che ci porti dritti in finale..hai visto pure la tua prescrinter che miglioramenti? ahahahahahahaa

segnala un abuso

alfonsocampano - 12/12/13

Edo 87: Dài che vi siete anche voi qualifìcati per gli ottavi di Coppa... Italia...

segnala un abuso