Gheddafi jr. nelle mani dei ribelli

Arrestato il figlio-calciatore del raìs

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Gheddafi jr. nelle mani dei ribelli

Anche al-Saadi Gheddafi è tra i figli del colonnello libico che sono stati arrestati. Lo riferisce il leader dei rivoltosi di Bengasi, Mustafa Abdel-Jalil. In Italia, Al-Saadi - che è stato catturato nella notte insieme al fratello Seif al-Islam -, è il figlio più noto tra quelli del raìs deposto. Tutti ricordano, infatti, le sue velleità calcistiche che lo portarono, per iniziativa di Gaucci, a giocare nel Perugia e a debuttare in Serie A.

Il gran giorno di Saadi arrivò proprio contro la Juventus, la squadra per cui tifava e di cui deteneva una parte non secondaria del pacchetto azionario: Gheddafi junior, infatti, faceva anche parte del CdA del club torinese. La sua "influenza" e quella del regime libico sulle cose italiane portarono il figlio del raìs a vestire anche le maglie dell'Udinese (una presenza anche in quella esperienza) e della Sampdoria. Il tutto mentre, ovviamente, era titolare inamovibile della Nazionale libica, che capitanava. Sulle sue effettive qualità di calciatore, ci fu più di un'ironia e le battute si sprecarono quando si beccò tre mesi di squalifica per essere risultato positivo a un controllo antidoping seguito al match Perugia-Reggina nonostante fosse rimasto, come pressoché sempre, in panchina.

Terminata la sua carriera in Serie A, Saadi è tornato in Libia, a fianco del padre, e ha cercato di occuparsi di progetti lontani dalla politica autoritaria e dittatoriale di Gheddafi. Ma è certo che nell'ultima lunga e sanguinosa fase della guerra civile, abbia guidato brigate dell'esercito. E anche lui dovrà rispondere e difendersi davanti al Tribunale Internazionale che giudicherà i crimini del regime del Colonnello.


GAUCCI JR.: SONO DISPIACIUTO PER SAADI
 "Solidarieta' e vicinanza" a Saadi Al Gheddafi dopo il suo arresto in Libia da parte dei ribelli e' stata manifestata da Alessandro Gaucci, che ingaggio' il figlio del colonnello Muammar come giocatore nel Perugia nell'estate del 2003. "Come tutti i cittadinio del mondo - ha detto Gaucci Jr - sono veramente molto dispiaciuto per quanto sta accadendo a Saadi, anche perche' ho sempre avuto di lui una grandissima stima come persona, mantenendo rapporti di cordialita' e di amicizia con lui anche dopo la fine della sua esperienza calcistica a Perugia, proprio perche' avevo conosciuto in questi mesi in cui eravamo a contatto ogni giorno un ragazzo d'oro". Gheddafi gioco' due stagioni con il Perugia, collezionando una sola presenza in serie A, contro la Juventus, per poi passare all'Udinese (con la quale gioco' un'altra gara in serie A) e infine alla Sampdoria.

I VOSTRI COMMENTI