Serie A, la giornata dei calci di rigore

Undici calci dal dischetto in 10 partite, eguagliato il record assoluto

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Foto © LaPresse

Il primo è stato quello di Pjanic, che ha certificato le ambizioni della Roma, l'ultimo quello di Cerci parato da Carrizo. In mezzo l'errore di Ibarbo, la doppietta di Jorginho che ha lanciato il Verona, il gol di Pozzi che ha regalato la prima vittoria alla Samp, l'esultanza di Tevez e la risposta, nella stessa porta, di Rossi, il secondo gol in Serie A di Berardi e l'inutile trasformazione di Diamanti. 11 volte dagli 11 metri, è record.

L'ottava giornata è stata la giornata dei rigori, ben 11 assegnati, di cui 9 realizzati. Solo una volta nella storia del nostro campionato ne sono stati fischiati tanti, era la 13esima d'andata del torneo del 1950/51 e la Serie A era, com'è oggi, a 20 squadre. Sono passati più di 60 anni da quella domenica pomeriggio, ora il calcio si gioca di venerdì sera e il sabato alle 18, i giocatori hanno creste e orecchini di diamanti, il portiere non può prendere con le mani un retropassaggio e via dicendo. Insomma, altri tempi.

Nelle prime 8 giornate di questo campionato sono già stati fischiati 30 rigori, 3,75 tiri dal dischetto a giornata, una media superiore a quella dello scorso anno, passato agli annali come il campionato dei record: 134 in 38 giornate, 3,53 penalty a domenica. Curiosamente prima della sfida del Sant'Elia e della parata di Frison, l'unico a sbagliare un tiro dal dischetto era stato Mario Balotelli, probabilmente il migliore specialista del campionato.

Ma perchè il numero di rigori è in aumento? E' solo una casualità? A giudicare dalle statistiche sembrerebbe di no. Prendendo in considerazione i campionati dal 2004 a oggi, ovvero da quando la Serie A è tornata a 20 squadre, il numero dei tiri dagli 11 metri concessi è aumentato sempre più, crescendo in maniera più o meno progressiva fino al record dello scorso torneo. Unica eccezione il campionato 2011/12, quando furono fischiati solo 109 rigori, 2,9 a giornata.

In questo torneo viaggiamo a 3,75 rigori a giornata, quindi, se la media sarà mantenuta, ci avviamo verso quota 142 penalty, pronti a frantumare il record dello scorso anno. In aumento anche la media realizzativa: nelle stagioni 2010/11 e 11/12 a fine campionato erano stati realizzati il 73% dei rigori, l'anno scorso furono il 78% (105 su 134), quest'anno, se i rigoristi continueranno a calciare con questa precisione, chiuderemo al 90% di realizzazioni. Insomma, se quest'estate in Brasile ci giocheremo qualcosa di importante ai calci di rigore dovremmo essere pronti.

TAGS:
Calcio
Serie a
Rigori
Record

I VOSTRI COMMENTI

lukafe - 21/10/13

nella giornata del record dei rigori, notiamo che non è stato dato al milan... ma come?? non li davano solo al milan?? dove sono tutti quei buffoni che dicevano "rigore per il milan"?? i fiorentini poi a cui è stato dato un rigoretto nessuno parla!

segnala un abuso

benjy88 - 21/10/13

QUANDO IL MILAN SUBISCE ANCHE UN SOLO RIGORE SU 100 PARTITE.. TITOLONI DI GIORNALE.. SCANDALO MILAN ECC.. LO SUBISCE LA JUVE E' GIUSTO.. IL VERONA HA UNA MAREA DI RIGORI E NON SE NE PARLA.. COME AL SOLITO SAPETE SOLO PARLARE MALE DEL MILAN A SPROPOSITO.. TUTTI SOGNANO IL MILAN.. NESSUNO LO POTRA' MAI ESSERE IN ITALIA,EUROPA E NEL MONDO!!

segnala un abuso