Torino, guarda che Martinez: storica tripletta col Venezuela

L'attaccante è il primo giocatore a segnare tre reti con la Vinotinto, ma in granata stenta

Martinez, venezuela (Afp)

Tre gol alla Bolivia per risollevare il Venezuela ed entrare nella storia. Josef Martinez si è regalato una serata magica, segnando la prima tripletta della storia della Vinotinto, nel 5-0 con il quale la nazionale di Dudamel ha battuto la Verde, scavalcata nel girone sudamericano di qualificazione a Russia 2018 e ora ultima. Una buona notizia anche per Mihajlovic, che ha un'arma in più su cui contare per la missione Europa del suo Torino.

Quella di Martinez è una tripletta senza precedenti in gare ufficiali: solo Victor Garcia e Andres Sucre  avevano fatto tre gol in Vinotinto, ma in amichevole e addirittura nel 1946. Inoltre solo Zico (in due occasioni) e Romario erano riusciti a bucare la porta della Verde nella stessa partita per tre volte. Certo la Bolivia che si è presentata all'Estadio Monumental de Maturín non è un avversario impossibile, ma l'impresa resta.

Martinez giunge a quota 9 reti in 36 presenze in nazionale e ha l'occasione di aggiornare le sue statistiche già il prossimo 15 novembre, quando il Venezuela volerà in Ecuador. Poi sarà di nuovo Serie A, sarà di nuovo Torino e forse sarà di nuovo panchina. In questa prima parte di stagione, l'attaccante ha collezionato 8 presenze in campionato (la metà da titolare) e 1 in coppa Italia, segnando 1 gol per competizione, nel 5-1 al Bologna della seconda giornata e nel derby di Coppa con la Pro Vercelli agli albori della stagione. Nelle ultime giornate, Martinez è sempre subentrato dalla panchina e da un mese e mezzo non viene schierato dal primo minuto. Certo la concorrenza nell'attacco granata non manca, ma la verve messa in campo in nazionale dal venezuelano non può che essere una buona notizia per Mihajlovic. Se anche il giovane attaccante, nelle scorse stagioni accusato di sbagliare troppo sottoporta, è capace di exploit del genere, l'allenatore granata può guardare con ulteriore fiducia al prossimo futuro del Torino e all'obiettivo dichiarato: l'Europa. Mihajlovic ha una bocca di fuoco in più nel suo arsenale da gol, già da record con i suoi 27 gol segnati in 12 giornate.

TAGS:
Calcio
Qualificazioni mondiali
Russia 2018
Venezuela
Bolivia
Martinez
Torino

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X