Psg, possibili sanzioni Uefa

Secondo "L'Equipe" i conti non tornano: e in estate potrebbero esserci limitazioni sul mercato

  • A
  • A
  • A

Nubi in arrivo su Parigi: secondo il quotidiano francese L'Equipe, infatti, sono previste sanzioni da parte dell'Uefa nei confronti del Psg. E' anzi lo stesso club ad aspettarsi restrizioni visto che i conti non tornano dopo le spese folli della scorsa estate (402 milioni sborsati per acquistare Neymar e Mbappé) che non sono state compensate del tutto dai nuovi sponsor. Il mercato estivo, dunque, potrebbe subire forti limitazioni.

Le limitazioni imposte dal fair play finanziario, dunque, potrebbero riguardare anche il ricchissimo club dello sceicco Al-Khelaifi: ed è proprio il club di proprietà dei qatarioti ad attendersi sanzioni da Nyon visto, tra l'altro, il pressing esercitato dal altre big europee, infastidite dal comportamento dei parigini che nel corso dell'ultimo mercato estivo non hanno letteralmente badato a spese contribuendo anzi ad alzare paurosamente verso l'alto le valutazioni del mercato stesso. Senza, per altro, aver raggiunto l'obiettivo Champions. E se davvero dovessero arrivare sanzioni da parte dell'Uefa, per il Psg si prospetterebbe un'estate decisamente calda rispetto alla precedente con la necessità di non fare follie e di portare avanti una campagna acquisti più limitata. Magari finanziandola in parte con qualche illustre cessione: sulla lista dei possibili partenti figurano Cavani e Pastore ma anche Di Maria, corteggiato dall'Atletico. Difficile, dunque, pensare a un grande assalto milionario per Dybala e Pogba, accostati al Psg così come Donnarumma e Alex Sandro che avrebbero comunque un costo minore e affrontabile.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments