Mls, Ibra dopo l'esordio: "I tifosi volevano un po' di Zlatan, gliel'ho dato"

Lo svedese si è presentato ai Los Angeles Galaxy con una doppietta da urlo: "E' la mia storia"

  • A
  • A
  • A

Tutto ciò che fa e dice Zlatan Ibrahimovic è l'antitesi della normalità e della banalità: il suo esordio con i Los Angeles Galaxy nel derby di Mls contro il Los Angeles Football Club ha mandato in delirio i nuovi tifosi grazie al pallonetto vincente da 40 metri: "Ho dato loro un po' di Zlatan" ha commentato lo svedese. "E' la mia storia, quando vado in una nuova squadra, segno sempre nella prima partita. Non volevo che questa fosse un'eccezione". 

Ibra è entrato in campo a metà ripresa dopo essere stato a lungo invocato dai tifosi e dopo il tiro dalla distanza ha regalato alla sua nuova squadra anche un gol di testa: una doppietta che è stata un autentico show e del resto era difficile aspettarsi qualcosa di diverso dall'Ibra in versione americana che ha trascinato i suoi dallo 0-3 al 4-3 finale. E Zlatan ha già conquistato Los Angeles.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments