Ligue1: il Lione batte il Guingamp con il brivido, secondo posto a tre punti

La traversa al 93' di Roux salva la squadra di Genesio che vince 2-1 e si avvicina al Lille. Ora il Barcellona in Champions

Ligue1: il Lione batte il Guingamp con il brivido, secondo posto a tre punti

Nell'anticipo della 25esima giornata di Ligue1 il Lione batte 2-1 il Guingamp, ma Roux al 93' va a un passo dal pareggio colpendo la traversa di testa. La squadra di Genesio resta terza, ora a tre punti dal Lilla secondo, impegnato domenica contro il Montpellier. I gol arrivano con Terrier al 15' e Fekir al 35' che entrambi di sinistro battono Caillard e rendono inutile il momentaneo pareggio di Eboa Eboa al 21'.

Lo sviluppo della partita è chiaro da subito: il Lione accerchia con il suo 4-2-3-1 di qualità il Guingamp che cerca di reggere rifugiandosi in un 4-5-1 che avrebbe la pretesa di essere stretto e compatto, ma che in realtà lascia spazio in mezzo o sugli esterni a seconda di dove la squadra di Genesio decida di attaccare. Lione che in particolare sceglie la parte sinistra del proprio attacco per cercare il varco giusto il prima possibile e archiviare così la pratica per iniziare a pensare al Barcellona, a Messi e alla Champions League. Il vantaggio arriva con Terrier al 15’, dopo un gol annullato per fuorigioco e un’altra situazione risolta in qualche modo dalla difesa del Guingamp. Controbalzo di Aouar dal limite respinto da Caillard, altro controbalzo da dentro l’area di Terrier che manda il pallone sotto la traversa. Il Lione sembra in totale controllo, ma Lopes regala un calcio d’angolo al 21’, il Guingamp ringrazia e pareggia con il colpo di testa di Eboa Eboa, bravo a salire più in alto di tutti. Il Lione torna a premere, Caillard regge benissimo, ma al 35’ il lampo di Fekir illumina i padroni di casa: stop di petto, controllo e sinistro a giro sul palo lontano, imprendibile anche per il portiere del Guingamp.

Il secondo tempo è un unico grande torello a tutto campo, con il Lione che muove e gestisce il pallone in scioltezza, anche perché le linee del Guingamp restano basse, con i giocatori attenti a non scoprire la posizione. In questo modo, però, per la squadra di Genesio è tutto troppo semplice. Il tecnico del Lione con i cambi si avvicina sempre di più alla gara contro il Barcellona, gli ospiti invece cercano in panchina qualcosa di diverso che possa cambiare lo stato emotivo della squadra dentro la partita. Dembele conferma che la serata di Caillard è di quelle importanti e importante per il Lione, in negativo, potrebbe essere la distrazione di Marcelo che si fa scippare il pallone al limite dell’area, ma per sua fortuna Lopes è bravissimo sul tentativo da vicino di Roux. A 10 minuti dalla fine Gourvennec manda in campo un bigliettino con delle indicazioni per il Guingamp e ci si immagina che la richiesta del tecnico sia quella di andare in avanti alla ricerca di un pareggio che sarebbe tanto immeritato, quanto importante. L’idea sarebbe anche giusta, la sua esecuzione però è rivedibile, nonostante questo gli ospiti vanno a centimetri da un incredibile 2-2 al 93’, quando Roux colpisce di testa in area, Lopes è battuto, ma la palla sbatte sulla traversa e ritorna in campo prima di essere messa in calcio d’angolo. Il Lione sospira di sollievo, ma martedì al Parc OL contro il Barcellona certe disattenzioni e certi cali di concentrazione non potranno essere ammessi.

Nell'altro anticipo della giornata il Nimes batte in casa il Digione 2-0 e grazie a questo risultato sale al nono posto in classifica. Un gol per tempo basta ai padroni di casa, con gli ospiti che chiudono in dieci per l’espulsione di Haddadi all’89’: a segno per il Nimes Savanier al 28’ che dai 40 metri pesca fuori dai pali il portiere ospite e lo beffa con una grande traiettoria, chiude i conti all’83’ Bobichon con una conclusione a giro forte e precisa sotto all'incrocio dei pali.

TAGS:
Calcio
Francia
Ligue 1
Lione

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X