Ibrahimovic, mani in faccia ad un avversario: multato

Lo svedese è entrato in contatto con un calciatore del Los Angeles Football Club

  • A
  • A
  • A

Stuzzicare Zlatan Ibrahimovic è altamente sconsigliabile. Basta chiedere a Lee Nguyen, attaccante del Los Angeles Football Club che si è visto mettere le mani in faccia dallo svedese durante il derby con i Galaxy terminato con il punteggio di 1-1. Quanto accaduto in campo non è passato inosservato ai vertici della Mls che grazie alle riprese delle telecamere hanno individuato l'episodio e punito l'attaccante svedese con una sanzione pecuniaria.

Sul regolamento della Mls è scritto chiaramente che è vietato mettere le mani sul collo o sulla faccia di un avversario anche solo per uno schiaffetto: un dettaglio che Ibra ha dimenticato nelle concitazione della gara. Per lo svedese è arrivata una sanzione solo pecunaria ma non sportiva in quanto tramite le immagini non è possibile stabilire l'entità del tocco dell'ex di Milan ed Inter su Lee Nguyen. Il calciatore vietnamita però non l'ha presa benissimo e su Twitter si è lamentato affermando di aver ricevuto un vero e proprio schiaffo smentendo l'ipotesi del semplice contatto.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments