Atletico Madrid, Morata sfida il suo passato: "Con la Juve sarà durissima"

L'attaccante si presenta: subito contro Real e bianconeri

  • A
  • A
  • A

Prime parole da attaccante dell'Atletico Madrid per Alvaro Morata: "Volevo tornare qui, la gente che mi conosce sa cosa significa per me essere qui, il resto sono chiacchiere". L'attaccante spagnolo ha giocato nelle giovanili dei Colchoneros prima di passare al Getafe e poi al Real e, proprio per questo, è stato contestato da alcuni tifosi.

Polemiche alle spalle, l'ex bomber del Chelsea vuole concentrarsi sul campo e le prime sfide sono ricche di storia: subito si troverà di fronte Real Madrid e la Juve in Champions nelle prime due partite al Wanda. E proprio sui bianconeri le parole più interessanti: "Non devo certo dire io che grande squadra è la Juve. Un rivale durissimo. In questi giorni ho parlato con alcuni ex compagni ma non di calcio, di cose della vita. Ora devo solo concentrarmi per queste due prime grandi partite".

In questa sessione di mercato l'ha cercato anche il Milan: "Se sono qui è perché volevo venire qui: avevo dato la mia parola al club che quando fosse stato possibile sarei venuti, ed eccomi qua. Lo desideravo, finora non era stato possibile, ora ci siamo e non vedo l'ora d'iniziare. Non mi sento come un nuovo arrivato, e so cosa devo fare".

Infine, su Diego Costa: "È un grande amico, ci siamo sentiti e aiutati quando abbiamo passato momenti difficili in passato, e in campo non è detto che non possa giocare insieme a lui".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments