City battuto, lo United vola

Premier, Red Devils vanno a +7

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Manchester City, Foto Reuters

Boxing day pesante per Roberto Mancini. Il suo Manchester City perde 1-0 con il Sunderland e vede allontanarsi lo United, che invece supera 4-3 il Newcastle (per i Red Devils a segno Evans, Evra, Van Persie e Hernandez) e vola a 46 punti (a + 7 dai Citizens). Bene anche il Chelsea, che batte in trasferta il Norwich di misura grazie a una rete di Mata e si avvicina, e l'Everton, che supera in casa il Wigan 2-1 (gol di Osman, Jagielka e Kone).

Incredibile la partita all'Old Trafford dove il Newcastle assapora l'impresa. I Magpies passano in vantaggio prima con Perch, poi con un autogol di Evans e infine con Papiss Cissé, ma i Red Devils ogni volta agguantano il pari e allo scadere del tempo ci pensa il Chicharito Hernandez a firmare il definitivo 4-3. Un successo d'oro perché il City, con Balotelli ancora fuori, cede di misura al Sunderland, decide l'ex Adam Johnson.

In attesa di recuperare la gara col Southampton, al Chelsea invece basta la rete di Juan Mata per avere la meglio sul Norwich City e rimanere in scia mentre restano al quarto posto Everton e West Bromwich: al Goodison Park successo dei Toffees per 2-1 firmato da Osman e Jagielka, Brunt e un autogol di Green consentono invece ai Baggies di espugnare Loftus Road (dell'ex laziale Cissè l'unica rete del Qpr). Niente gol tra Reading e Swansea, Berbatov illude il Fulham ma Lambert dagli undici metri regala l'1-1 al Southampton. Vittoria importante anche per il Tottenham, che passa sul campo dell'Aston Villa (4-0, tripletta di Bale) e aggancia al quarto posto l'Everton. Sconfitta infine per 3-1 del Liverpool sul campo dello Stoke City.

TUTTI I RISULTATI DELLA PREMIER
 

I VOSTRI COMMENTI