Chelsea colabrodo, 5-3 Arsenal

Premier: vincono City e United

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Van Persie, foto AFP

L'Arsenal batte 5-3 il Chelsea nel derby di Londra e si rilancia in campionato. I Blues vanno due volte in vantaggio con Lampard (14') e Terry (45'), ma sono rimontati da van Persie (36') e André Santos (50'). Primo sorpasso dei Gunners con Walcott (55'), 3-3 di Mata all'80' ma poi van Persie chiude il match con due reti (84' e 92'). Vincono i due club di Manchester: lo United espugna il campo dell'Everton (0-1), il City batte 3-1 i Wolves.

Un successo che consente all'Arsenal di riavvicinarsi alla zona nobile della classifica, a tre punti proprio dal Chelsea, che rischia ora di perdere contatto con il Manchester City. Ma al di là di qualsiasi considerazione sulla situazione di graduatoria, quello che deve preoccupare Villas Boas e Abramovich è la fragilità di una squadra in cui sembra essersi perso quel concetto di compattezza, di attenzione alla fase difensiva cominciati con Mourinho ed egregiamente proseguiti con Hiddink e Ancelotti. Il Chelsea ha potenzialità maggiori dei Gunners, e lo dimostra in avvio quando oltre al bel gol di Lampard produce chances per il 2-0 e, comunque, ha supremazia a metà campo sugli uomini di Wenger. Il merito e quel pizzico di fortuna che hanno consentito di andare al riposo in vantaggio a dispetto del pareggio colto da van Persie sul primo di una lunga serie di scempi difensivi non sono stati assolutamente capitalizzati dai Blues, che già al 3' della seconda parte hanno concesso il più comodo dei gol ad André Santos, libero di avanzare e calciare in una prateria lasciata da Ivanovic e Ramires, uno che - come Torres - appartiene a quella "new wave" Chelsea ancora anonima e incostante.
 
Il 2-2 smonta totalmente la banda di Villas Boas, che, oltre a prendere il gol del sorpasso da Walcott, non riesce più a produrre calcio concreto, è una spinta generosa e disorganizzata che lascia spazi colossali al contropiede Arsenal. Mata, a 10 minuti dalla fine, pesca il jolly del 3-3 con un grande mezzo esterno sinistro da fuori, ma lo stacco dei fili viene definitivamente provato da Malouda, appena entrato, che con uno sventatissimo retropassaggio spiazza Terry e consente a van Persie di volare verso il clamoroso 3-4, reso ancora più roboante dall'ultimo acuto dell'olandese, eroe del giorno, che si porta a casa il pallone scagliato con un sinistro violento alle spalle di Cech, ex-saracinesca di un-ex squadra organizzata.

IL TABELLINO
CHELSEA-ARSENAL 3-5
Chelsea (4-3-3):
Cech; Bosingwa, Ivanovic, Terry, Cole; Ramires (27' st Lukaku), Obi Mikel (31' st Meireles), Lampard; Sturridge (16' st Malouda), Torres, Mata. A disp.: Blackman, David Luiz, Romeu, Bertrand. All.: Villas Boas.
Arsenal (4-3-3): Szczesny; Djorou (31' st Jenkinson), Mertesacker, Koscielny, Andre Santos; Ramsey, Song, Arteta; Walcott (35' st Rosicky), van Persie, Gervinho (43' st Vermaelen). A disp.: Fabianski, Park, Arshavin, Frimpong. All.: Wenger.
Arbitro: Marriner
Reti: 14' Lampard (C); 36' van Persie (A); 45' Terry (C); 3' st Andre Santos (A); 11' st Walcott (A); 35' st Mata (C); 40' st van Persie (A); 47' st van Persie (A)
Ammoniti: Szczesny (A), van Persie (A), Ivanovic (C), Song (A)

LO UNITED SI RIPRENDE, BENE IL CITY
Prima del derby di Londra, in campo anche il Manchester United, che grazie ad un gol del "Chicharito" Hernandez al 19' si è imposto per 1-0 a Liverpool sul campo dell'Everton. Il City rimane a +5 sullo United grazie al successo per 3-1 sul Wolverhampton: la squadra di Mancini va a segno con Dzeko (52'), Kolarov (67') e Johnson (90'). La rete dei Wolves porta la firma di Hunt (rigore al 75'). Vince anche lo Swansea, che supera 3-1 il Bolton grazie alle reti di Allen (49'), Sinclair (rigore al 57') e Graham (90'), che rimedia alla sua autorete con cui il Bolton aveva accorciato le distanze al 74'.

Pareggiano 2-2 Sunderland e Aston Villa, con gli ospiti avanti dopo 20 minuti con Petrov, prima del pari di Wickham (38'). I Villans tornano in vantaggio all'85' con Dunne ma sono raggiunti all'89' da Sessegnon. Conquista un solo punto anche il Blackburn, che viene beffato dal Norwich a tempo scaduto: i Rovers, avanti al 45' con Hoilett, subiscono l'1-1 di Morison al 53'. Yakubu (62') e Samba (64') portano il Blackburn sul 3-1 ma Johnson (83') e Holt (90'), nel finale, confezionano il 3-3. Successo esterno del Fulham, che passa 2-0 a Wigan con Dempsey (42') e Dembele (87'). Buon successo del Liverpool sul campo del West Bromwich: 2-0 firmato Adam (6' su rigore) e Carroll (45').

RISULTATI E CLASSIFICHE

I VOSTRI COMMENTI

6grandemilan - 30/10/11

il chelsea non diventerà mai grande a livello internazionale se manda via gli allenatori appena stanno un anno senza vincere, dovevano tenersi il grande carletto

segnala un abuso

dischopping78 - 29/10/11

Complimenti a Abramovic x aver mandato via Ancelotti....

segnala un abuso

INTERCETTAZIONALE - 29/10/11

Manita Arsenal!

segnala un abuso

vtucjuve - 29/10/11

è finita 3-5 -.-

segnala un abuso