Chelsea, tre punti nel terrore

I Blues vincono, paura per Drogba

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Drogba a terra (getty)

Il Chelsea di Villas Boas piega con qualche affanno il Norwich, vince 3-1 e sale temporaneamente in testa alla classifica di Premier League con il Wolverhampton. Ma il sabato Blues è stato rovinato dal grave infortunio a Drogba, vittima, sull'1-1, di un terrificante scontro con il portiere dei gialloverdi Ruddy. Colpito violentemente, l'ivoriano è crollato faccia a terra privo di sensi: è stato necessario rianimarlo in campo con l'ossigeno.

Il Chelsea, al momento dell'incidente (di cui non sono ancora state rese note le conseguenze), si trovava in affanno a causa della ormai abituale paperaccia di Hilario, sostituto dell'infortunato Cech, che sbagliando l'uscita su un cross, aveva consentito a Holt di pareggiare la rete iniziale di Bosingwa. C'è voluto un rigore, realizzato da Lampard a soli 9 minuti dalla fine, per rimettere in carreggiata il team di Abramovich. A chiudere i conti ci ha pensato, in pieno maxi-recupero (concessi ben 11 minuti a causa dello scontro di Drogba), il nuovo arrivato Juan Mata, che ha trovato subito il gol che continua a sfuggire al connazionale Fernando Torres.

Nelle altre gare, vittoria per 3-0 del nuovo Liverpool, che piace sempre di più alla "Kop" e a Kenny Dalglish. Dopo il vantaggio ottenuto nel primo tempo da Henderson, i Reds hanno steso il Bolton con un uno-due micidiale di Skrtel e Adam tra il 51' e il 53'. Pari a reti bianche tra Aston Villa e Wolverhampton (che rimane nel terzetto di testa) e tra Swansea e Sunderland. Il Wigan, con la doppietta del bomber argentino ex Chelsea Franco Di Santo, ha steso il Queen's Park Rangers. Sconfitta molto più che beffarda per il Blackburn in casa: i Rovers, che hanno fallito due calci di rigore con Hoilett e Formica, hanno subito al 90' la rete di Arteta che ha dato i tre punti punti all'Everton

TUTTI I TABELLINI DI PREMIER LEAGUE

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento