Ronaldinho, grave infortunio: addio quasi certo al Mondiale per Club

L'attaccante dell'Atletico Mineiro 2-3 mesi fuori per una lesione alla coscia

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Ronaldinho, foto Afp

Il Mondiale per Club, in programma in Marocco dall'11 al 21 dicembre, rischia di perdere uno dei suoi protagonisti più attesi: Ronaldinho. L'attaccante dell'Atletico Mineiro, infatti, si è procurato una lesione di terzo grado all'adduttore della coscia sinistra. Lo ha confermato una risonanza magnetica. Rodrigo Lasmar, medico del 'Galo', fa sapere che "è l'infortunio muscolare più grave della sua carriera, servono 2-3 mesi per recuperare".

A meno di miracoli, insomma, Dinho non potrà partecipare al Mondiale per Club, che è anche l'appuntamento più importante della storia del club di Belo Horizonte: "C'è una rottura totale dell'adduttore, in prossimità dell'inguine - spiega il medico nel dettaglio -. Si tratta di una lesione di terzo grado, ossia la più grave. Oggi abbiamo cominciato un trattamento di cura intensiva, ora bisognerà vedere l'evoluzione del quadro clinico del giocatore. Non c'è una reazione uguale per tutti di fronte a un infortunio muscolare di questo tipo: vanno valutati alcuni criteri fra cui l'età del soggetto e la sua postura. Di solito servono dai 2 ai 3 mesi e mezzo per guarire, ma al momento non è possibile fare previsioni". Il presidente del club Kalil aveva annunciato un "tratamento de guerra" per avere il Gaucho al Mondiale. L'esordio dell'Atletico Mineiro nella competizione è previsto per il 18 dicembre.

TAGS:
Ronaldinho
Infortunio
Atletico Mineiro

I VOSTRI COMMENTI

balolito 45 - 27/09/13

Peccato nel suo periodo rosso nero non abbia fatto vedere le giocate splendide fatte col Barca .

segnala un abuso