Ranieri va forte anche in auto: multa e meno 5 punti

Il tecnico del Leicester, rivelazione della Premier, "gasato" dalla sua squadra e pizzicato dalla Polizia stradale

  • A
  • A
  • A

Claudio Ranieri multato per eccesso di velocità. Il 64enne tecnico del Leicester City, secondo in Premier League, come riporta la BBC, è stato multato per 700 sterline, oltre 950 euro, per eccesso di velocità. L'infrazione risale allo scorso 13 ottobre quando Ranieri è stato fermato sulla A14, all'altezza di Bythorn, mentre viaggiava a 154 km/h mentre il limite era di 112 km/h. Oltre alla multa, l'allenatore ha perso 5 punti sulla patente.

Fin qui la notizia, succede. A far sorridere è che questo "eccesso di velocità" automobilistico è un po' la sintesi calcistica di certi "eccessi" del Leicester di Ranieri, appunto, che ha seminato il panico nella Premier League scombinando i valori e le gerarchie e arrivando al primato per poi farsi da parte, ma solo come secondo, alle spalle dell'Arsenal.
Gli eccessi di Ranieri, riscoperto allenatore da prima fila per la terza volta in carriera, ci sono state grandi imprese e più di tutte rimane la sua, personalissima, vendetta ai danni di José Mourinho che proprio dopo la batosta subita dal Leicester ha visto il suo trono al Chelsea vacillare fino all'onta dell'esonero.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments