Radu: "Questo è un derby Champions. Al ritorno sarà da scudetto. Spero"

Il laziale: "Questa sfida comincia non appena esce il calendario. Tensione altissima per due squadre che stanno andando forte"

  • A
  • A
  • A

"La febbre del derby è sempre altissima. E questo, poi, è diventato un derby da Champions". La pensa così Stefan Radu, sabato alle 18 è il momento della resa dei conti fra la sua Lazio e la Roma, per capire chi sta meglio fra due squadre che stanno -è evidente- benissimo. Le parole a Premium Sport, coi pensieri che si affollano, "e poi -dice- il derby comincia appena esce il calendario. Figurarsi oggi".

"Ogni derby -dice Radu- ha la sua storia: comincia appena esce il calendario, con i tifosi che ti ricordano la data dei derby. Ora siamo due squadre che stanno in alto in classifica e questo derby sarà molto importante. Sarà un derby da Champions più che un derby da Scudetto: speriamo di poter parlare di Scudetto nella sfida di ritorno".
"Sabato non ci saranno favorite: vincerà la squadra che ha più voglia, più cuore. E Milinkovic-Savic mi ha promesso che farà gol: mi auguro mantenga la promessa".
"Come ho trovato Immobile e Parolo dopo la batosta Mondiale? Gli siamo vicini, per gli azzurri è stata una tragedia, ma si rialzeranno come si rialzerà l'Italia".
"Non mi aspettavo mister Inzaghi così pronto dal punto di vista tecnico, ma già qualcosa si intravedeva in lui anche mentre faceva il calciatore".
"Un'opinione sul Var? Sta dando una grossa mano agli arbitri”.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments