Mutti a 4-4-2: "Allegri è nervoso, alla Juve non ci sono più la rabbia e la convinzione di prima"

Il tecnico: "Montella? Io sceglierei 14-15 giocatori e andrei avanti con quelli, cambiare troppo non paga"

Mutti a 4-4-2: "Allegri è nervoso, alla Juve non ci sono più la rabbia e la convinzione di prima"

Non è un momento particolarmente brillante per la Juve, che anche ieri ha faticato contro lo Sporting mentre Allegri è apparso nervoso in panchina e poi in sala stampa: "Si percepisce il nervosismo da alcune affermazioni dopo le partite, forse perché anche lui non riesce a migliorare alcune situazioni - commenta Bortolo Mutti a 4-4-2, su Sportmediaset.it -. Vede la squadra sotto pressione e queste reazioni sono comprensibili".

Mutti mette in guardia i bianconeri: "Quest’anno il campionato non è già deciso in partenza. Anzi il Napoli, l’Inter e la Roma possono puntare alla vittoria. Per cui se la forbice si apre troppo diventa poi difficile richiuderla. La Juve deve capire che ha degli avversari diversi rispetto allo scorso anno, non deve dare troppo margine alle altre squadre altrimenti rischia di non recuperare più. Allegri ha il polso della situazione della squadra, ma ci sono giocatori come Higuain e Khedira che non sono al top della condizione e questo potrebbe contribuire al suo nervosismo. Non voglio dare consigli ad Allegri ma in questo momento dovrebbe stare comunque sereno perché ha a disposizione una rosa importante e nel tempo la squadra migliorerà. La Juventus vince il campionato da sei anni di seguito, ci può stare che ci sia un po’ di usura quest’anno, anche nei messaggi che l’allenatore porta e dice alla squadra. La difficoltà maggiore della Juve è questa adesso, alcuni leader non hanno più la rabbia e la convinzione di prima, si è un po’ sfumato tutto e alcune richieste del mister vengono in qualche modo mal digerite dalla squadra".

Stasera in Europa League toccherà invece al Milan, che in campionato è reduce da tre ko consecutivi. "Il maggior problema per Montella? In questo momento è sicuramente la classifica, che è deficitaria per una squadra che è partita con grande ambizione - spiega Mutti -. Manca una traccia tattica definitiva e una squadra titolare. Io, come Sarri, utilizzerei quasi sempre 14-15 giocatori, perché troppi cambiamenti per me alla fine non pagano".

TAGS:
Calcio
Bortolo mutti
Juve
Milan
Montella
Allegri

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X