Calcio

Davide Ballardini fa buon viso al pareggio nel derby della Lanterna. “Il Genoa ha fatto una gara ordinata, siamo stati troppo timorosi e timidi ma c'è stata grande attenzione e grande umiltà. Potevamo fare meglio sotto il profilo del gioco ma di fronte avevamo una squadra molto organizzata, con grandi giocatori che si conoscono da anni: faccio i complimenti ai miei giocatori. Abbiamo sbagliato troppe uscite di palla in cui potevamo essere più pericolosi. Come mi definisco come allenatore? Bravissimo. Il rinnovo di contratto? Bisogna raggiungere la salvezza prima. Questo deve essere un punto di arrivo poi potrebbe diventare un punto di partenza ma fino a quel momento non esistono altre cose per me. Penso che anche quest'anno ci si salvi intorno ai 40 punti, anche perché dietro ci sono squadre che stanno facendo risultati importanti, come il Crotone e la Spal. Poi ci sono squadre come Chievo, Sassuolo e Cagliari che mai avrei pensato dovessero lottare per salvarsi. E' un campionato molto strano e difficile”, ha detto a Premium Sport.

Tempo reale
  • A
  • A
  • A