Calcio

“Abbiamo solo tre punti di ritardo rispetto al Milan e abbiamo ancora lo scontro diretto a San Siro, dobbiamo crederci”. Suona la carica in vista del finale di stagione Giovanni Simeone, l'attaccante della Fiorentina non vuole passi falsi a partire dal prossimo turno: “Non dobbiamo farci distrarre dai sogni del Napoli, anche noi ne abbiamo uno – spiega alla Gazzetta dello Sport – ma dobbiamo stare attenti a Insigne perché in ogni momento può essere decisivo. In campo dovremo aspettare e ripartire, come facemmo nella gara d'andata. Per lo scudetto dico Juve, perché ha un punto di vantaggio. Pioli è un allenatore che mi ha colpito, molto equilibrato e capace di restare freddo nei momenti difficili”.

Tempo reale
  • A
  • A
  • A