Calcio

Il tecnico del Crotone Walter Zenga, presenta alla stampa la sfida col Bologna: “Non è stato un ritiro punitivo. Volevamo stare tra di noi. Il Bologna – spiega Zenga – è una squadra pericolosa perché può giocare serenamente, esprimendo le proprie caratteristiche, dobbiamo stare attenti a non dargli profondità. Nella mia vita non cerco mai scuse, continuo sulla mia strada. Noto un disfattismo clamoroso però il calcio è sempre una materia che non puoi prevedere”.

Tempo reale
  • A
  • A
  • A