Cina, arrivano le nuove regole

L'idea per far crescere il movimento locale: anche un Under 23 tra i titolari

  • A
  • A
  • A

Calcio cinese, si cambia. Dopo i colpi di mercato messi a segno nei campionati europei e non, le società del Paese orientale potrebbero essere costrette a cambiare strategia. La Federcalcio cinese, secondo quanto riporta Espn Fc, sarebbe in procinto di introdurre nuove regole per limitare l'arrivo di calciatori stranieri: dall'inizio della prossima stagione, quindi, le squadre potrebbero essere costretto a farne giocare solo tre.

I club della Chinese Super League potranno comunque tesserare ancora cinque giocatori stranieri, ma in campo saranno solamente tre quelli che potranno giocare contemporaneamente. Allo stesso tempo il governo cinese sarebbe pronto anche a stimolare la crescita dei giocatori locali. Nelle nuove regole, infatti, verrà resa obbligatoria la presenza in rosa di due Under 23, dei quali uno dovrà partire titolare.
Infine, la quota asiatica, che dava la possibilità ai club di schierare nella squadra titolare quattro giocatori più uno in panchina provenienti da altri campionati dell'Asia, sarà abolita.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments