Il Napoli piange Hans Jeppson

Lo svedese si è spento a Roma a 88 anni

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Hans Jeppson

E' morto all'età di 88 anni Hans Jeppson. O'banc e 'napule, come l'attaccante fu soprannominato dai tifosi azzurri negli anni '50, per via dell'enorme cifra sborsata per comprarlo dall'Atalanta (105 milioni), si è spento a Roma. Tempo fa era caduto, rompendosi un femore ed era stato operato in un ospedale romano. In seguito il campione non ha più ripreso l’uso delle gambe e sono sopravvenute complicazioni renali e cardiache, alla base del decesso.

Restò a Napoli per quattro stagioni in cui segnò 52 reti, giocando al fianco di campioni come Pesaola, Vinicio e Amadei. Ha partecipato ai mondiali del '50 in Brasile, dove la Svezia si classificò al terzo posto: lui segnò due gol proprio nella partita contro Italia, finita 3-2.

I VOSTRI COMMENTI

alfonsocampano1983 - 22/02/13

Mio padre ebbe la fortuna di conoscerlo... Grande campione... Mi unisco anch'io alle condoglianze...

segnala un abuso

frusiaron - 22/02/13

Condoglianze alla famiglia...

segnala un abuso