Giallo Lazio: Reja si è dimesso

A Madrid forse ultima gara in panchina

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Reja, foto Lapresse

E' finita nel peggiore dei modi la relazione tra Edy Reja e la Lazio. I rapporti con la società si erano incrinati nelle ultime settimane in seguito ai mancati rinforzi di gennaio. La litigata a Formello con Tare e Lotito ha portato Reja a rassegnare le dimissioni che la società ha respinto convincendo il tecnico a seguire la squadra nella trasferta di Madrid in quella che potrebbe essere l'ultima partita alla guida della Lazio.

L'aria a Formello era diventata irrespirabile. Ad accentuare una situazione difficile sono state le ultime sconfitte della squadra che hanno fatto seguito a un mercato invernale non soddisfacente per il tecnico di Gorizia. I mancati rinforzi richiesti da Reja hanno portato il tecnico a un faccia a faccia duro con la dirigenza nelle figure di Lotito e Tare che a Formello hanno avuto una discussione accesa con il friulano. Da lì la scelta iniziale di Reja di non partire con la squadra per la trasferta di Madrid rassegnando le dimissioni. 

Un fulmine che ha spiazzato la società che sembrerebbe non volerle accettare. Lotito, appreso della notizia, si è fiondato a Formello per cercare di ricucire i rapporti per l'ennesima volta. Il presidente biancoceleste ha convinto l'allenatore a partire con la squadra per la trasferta di Europa League contro l'Atletico Madrid, ma quella in Spagna dovrebbe comunque essere l'ultima gara di Reja alla guida della Lazio. Il tecnico friulano infatti non ha cambiato idea e non ha ritirato la lettera di dimissoni. In campionato non è da escludere che i biancocelesti verranno guidati dalla coppia Crialesi-Inzaghi oppure da De Canio.

REJA: "LASCIATEMI IN PACE"

''Ma non è possibile avere un po' di privacy? Adesso basta! Le riprese le avete fatte lasciatemi in pace: sono le uniche parole dell'allenatore della Lazio, Edy Reja all'aeroporto di Fiumicino, poco prima della partenza della squadra per Madrid''. Il tecnico, volto teso, apparso piuttosto nervoso, non ha voluto rilasciare nessuna dichiarazione ai numerosi cronisti e cameraman che attendevano fuori la hall del Terminal 1 l'arrivo della squadra biancoceleste.

I VOSTRI COMMENTI

brgegio - 22/02/12

Mr. Reja, gran signore e uno di noi...sarebbe ri-benvenuto a Napoli quando vuole...non da allenatore, pero'! :)

segnala un abuso

armacam - 22/02/12

reja non era il massimo x gioco, ma tutto sommato non ci si poteva lamentare, abbiamo raggiunto il 3 posto e potevamo mantenerlo ma già domenica siamo senza difesa! x chi ha scritto che voleva sfoltire la rosa ti ricordo che voleva mandare via i giocatori inutili (circa 10) e prendere almeno 4 elementi buoni, il risultato è che lotito ha mandato via 15 persone e le ha rimpiazzate con candreva, klose, luljic ma nessun difensore di spessore...di chi è la colpa?

segnala un abuso

saveee92 - 22/02/12

se avevamo qualche speranza x il terzo posto è solo grazie a reja...xke ogni volta che le cose vanno male ci devono rimettere gli allenatori ?? in campo ci vanno i calciatori !!! se reja se ne va con lui se ne vanno tutte le speranze di andare in champions in giro nn ci sono allenatori all'altezza . Chiunque con questa squadra senza acquisti a gennaio nn avrebbe potuto fare di più...é lotito che dovrebbe lasciare la lazio non reja !!!

segnala un abuso

paolosarah - 22/02/12

reja se va via fa solo bene...è stato sempre bersagliato dai tifosi della lazio....squadra che ha sempre fatto più di quanto permetteva la rosa di cui reja disponeva, ora per un 5 a 1 che in un campionato ci può anche stare lotito ci litiga... è pazzesco

segnala un abuso

chandler983 - 22/02/12

copjoe51: ne sai ben poco della storia di reja e del napoli. quest'uomo ha esaltato lavezzi e mai bruciato....chi lo voleva fare era il procuratore che nn aveva ben chiaro de laurentis chi è e ha cercato di fare il furbo. reja nn c'entra nulla.... Detto questo ti dico che rreja è stato sulla panchina del napoli per quasi 5 anni,finito questo lustro è iniziato quello mazzarri. fu "esonerato" perchè aveva dato tutto...infatti finì in buoni rapporti sia cn reja che marino.

segnala un abuso

gatto20 - 22/02/12

ma ke senso ha per reja ke si è dimesso prima di partire per la partita con l'atletico.. ma?!Chissa ke lite sarà scoppiata?a questo punto sarebbe meraviglioso avere per l'anno prossimo proprio diego simeone che siede sulla panchina dell'atl. infatti questo sta volando con lui

segnala un abuso

verde7272 - 22/02/12

Reja un signore ke si e scontrato con il "commercio" ke la maggior parte dei presidenti fa! e lottito è uno di questi!!!forse il migliore!!!
Reja uno degli ultimi Signori ke crede ancora ke il calcio sia puro divertimento!

segnala un abuso