Iuliano, maxi squalifica per aver difeso un suo giocatore da un insulto razzista

L'attuale allenatore degli allievi nazionali del Pavia stangato fino ad aprile: ecco perché

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

PAOLO BARGIGGIA

Iuliano, foto dal web

C'è sempre un maledetto aprile a scrivere la storia di Mark Iuliano, attuale allenatore degli allievi nazionali del Pavia; il 26 aprile del 1998, protagonista suo malgrado del rigore non rigore più discusso e avvelenato della storia recente del calcio italiano. Oggi, Mark Iuliano è stato squalificato dal giudice sportivo fino al 9 aprile del 2014.

Si legge nel comunicato "perché al termine dell'incontro Novara-Pavia, entrava nello spogliatoio dell'arbitro e lo insultava e minacciava di morte ripetutamente, accusandolo di aver proferito frasi razziste nei confronti di un proprio giocatore e lo spingeva, facendolo arretrare di alcuni passi, per poi essere allontanato a fatica dall'intervento di alcuni dirigenti".

Adesso ovviamente seguiranno ricorsi e, probabilmente Iuliano tutelerà la sua immagine in ogni sede, denunciando l'arbitro Maggini della sezione di Lecco. Novara-Pavia degli allievi nazionali era finita 6-1 per i piemontesi, con il Pavia costretto a giocare in nove a lungo. A fine gara, Iuliano aveva trovato quasi in lacrime un suo giocatore, Cristian Comi, centrocampista, padre italiano e madre cubana, che gli aveva comunicato di essere stato insultato dall'arbitro durante la gara con la frase: "Levati, ma guarda sto negro del c...", di fronte alla richiesta di chiarimenti per un fallo non fischiato.

A fine gara, incalzato da Iuliano, l'arbitro avrebbe in un primo momento negato il fatto, per poi restare in silenzio di fronte al ragazzo che era stato portato nel suo spogliatoio per un faccia a faccia. Da qui, il pesante referto della terna arbitrale. In mattinata, Iuliano ci ha spiegato di aver voluto solamente chiedere spiegazioni all'arbitro per un episodio che riteneva molto grave, smentendo categoricamente di averlo insultato e minacciato.

TAGS:
IULIANO
RAZZISMO
SQUALIFICA

I VOSTRI COMMENTI

robi440 - 12/10/13

Se è vero che l' arbitro ha insultato il ragazzo in quella maniera ,forte della sua posizione d'autorita....'è molto grave!
Iuliano,uomo con gli attributi, ha reagito per difendere un suo "ragazzo" e ha fatto bene....modo e maniere si possono discutere....ma non le motivazioni che lo hanno spinto ad agire.

segnala un abuso

walterex77 - 09/10/13

Mauronia, insisti sempre con questi scudi di cartone rivolgendoti agli juventini, ma almeno sai cosa si intende per scudi di cartone?

segnala un abuso

vander87 - 09/10/13

@JUVENTUS10

Se la tua conoscenza del calcio è pari alla tua conoscenza dell'italiano, stai fresca!!!

segnala un abuso

mauronia - 09/10/13

iuliano ti piacciono gli scudi di cartone!!!!

segnala un abuso

fakhetti - 09/10/13

ma finiscile addirittura minaccia di morte iuliano si vergogni e non centra nulla che era un gobbo

segnala un abuso