Riva indagato per falso ideologico: "Colpa del deputato Pili, è ridicolo"

L'ex calciatore del Cagliari aveva visitato Cellino in carcere

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Riva - LaPresse

Gigi Riva è finito nel registro degli indagati per falso ideologico, per aver fatto visita in carcere al presidente del Cagliari, Massimo Cellino (ora ai domiciliari per l'inchiesta sulla realizzazione dello stadio Is Arenas), venendo registrato all'ingresso come portaborse del deputato Pdl Mauro Pili, anch'egli indagato così come l'editore de L'Unione Sarda, Sergio Zuncheddu. "E' ridicolo, la colpa è tutta di Pili", ha detto l'ex bandiera rossoblù.

Riva, già ascoltato dal sostituto procuratore Gaetano Porcu, accusa Mauro Pili: "Ho già chiarito tutto al magistrato ma non capisco il comportamento di Pili, se mi avesse detto che non si poteva entrare, non lo avrei fatto. Ha compilato lui entrambe le schede all'ingresso del carcere facendomi passare come suo portaborse, io ho solo firmato. Così son finito nei guai...".

Secondo quanto riportato da "L'Unione Sarda", martedì pomeriggio Riva - in gran segreto - è stato accompagnato in tribunale dal suo legale, Massimiliano Ravenna, ed è stato sentito per oltre un'ora dal sostituto procuratore Gaetano Porcu, che coordina le indagini sulle visite a Cellino.

"E' stato un incontro sereno e cordiale - ha detto il legale -. Il clima era disteso, il mio assistito ha spiegato con estrema chiarezza che non c'entra nulla con questa vicenda". Riva, spiega l'avvocato, "aveva chiesto all'on. Pili se era possibile incontrare Cellino, visto che l'onorevole lo aveva già fatto, e il deputato del Pdl ha confermato che era possibile".

L'ex bandiera del Cagliari ha poi raccontato cosa è accaduto in carcere: "Il mio assistito è stato accompagnato a Buoncammino dall'onorevole che gli ha fatto firmare un foglio - continua il legale -. Nessuno poteva pensare che avesse una identità diversa, che fosse un collaboratore o un accompagnatore, visto che è conosciuto ovunque, quindi non si è posto alcun problema. Non conosceva nemmeno le regole che sovrintendono gli ingressi in carcere, era convinto che si potesse fare senza intoppi".

Riva aveva fatto visita a Cellino il 21 febbraio, all'interno del carcere di Buoncammino. Un incontro di un paio d'ore, durante il quale Riva si era anche commosso: "Lui era su di giri, come sempre - disse allora Rombo di Tuono -. Combattivo, ma lucido. Ci siamo dati appuntamento fuori da quel posto. Io lo aspetto, prima possibile".

I VOSTRI COMMENTI

rawkdemon - 09/04/13

e già: a Cagliari Riva non lo conosce nessuno... Un po' come se Maradona entrasse nel carcere di Napoli spacciandosi per il portaborse di qualcuno! e chi lo riconosce?

segnala un abuso

nicodemo64 - 09/04/13

Italia di ridicoli...PM ancora di più!!! MILANISTA x SEMPRE

segnala un abuso

7estrellas - 09/04/13

riva a cercato di far evadere cellino!!! lo spietato criminale!!!! ma perfavore...

segnala un abuso

pogibonji - 09/04/13

La vicenda nasce dalle presunte false dichiarazioni fatte al momento di entrare in carcere, perchè se è vero che i parlamentari posso entrare in carcere senza autorizzazioni, è anche vero che possono essere accompagnati da collaboratori che li seguono per ragioni d'ufficio.

segnala un abuso

paoloni - 09/04/13

inverso84 è reato se lo fai segretamente, come spiegato nell'articolo

segnala un abuso

InVeRso84 - 09/04/13

ma quindi è entrato spacciandosi per un altro? che foglio gli han fatto firmare ?
mi sembra assurdo, visto che a Cagliari Riva non passa certo inosservato!

segnala un abuso

focus65 - 09/04/13

Non sapevo che il presidente Cellino fosse un "pericoloso Criminale" forse dovrebbero riaprire ALCATRAZ per lui...
Oonore a Rombo di Tuono uno dei pochi Signori rimasti nel Calcio Italiano

segnala un abuso

InVeRso84 - 09/04/13

ragazzi di tgcom, non so se vi siete dimenticati un pezzo dell'articolo o altro ma da cio che avete scritto lo avrebbero accusato e iscritto sul registro degli indagati per falso ideologico solo per aver visitato cellino in carcere????? è reato visitare detenuti????

segnala un abuso