Serie A: Zaza, che perla! Ma col Cagliari è 1-1

Al Mapei Stadium il Sassuolo va in vantaggio con una splendida rete dell'ex Ascoli, poi la squadra di Zeman pareggia subito i conti con Sau

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Serie A: Zaza, che perla! Ma col Cagliari è 1-1

Un acuto per parte e un punto a testa fra Sassuolo e Cagliari: nella prima giornata della Serie A 2014-2015, al Mapei Stadium finisce 1-1 fra gli uomini di Di Francesco e la squadra di Zeman. Neroverdi avanti al 42' con un gol capolavoro di Zaza, che scarica in rete un poderoso sinistro al volo, ma subito raggiunti dal piatto destro sotto rete di Sau due minuti più tardi. Ripresa noiosa, con le due squadre che si accontentano del risultato.

LA PARTITA

Gli schieramenti tattici sono a specchio, entrambi gli allenatori fanno del 4-3-3 una filosofia irrinunciabile: nel Sassuolo Zaza (fresco di convocazione in azzurro) è supportato da Berardi e Sansone, mentre il tridente sardo è composto da Farias, Sau e Cossu. Il primo tentativo da annotare sul taccuino è di Sansone, il suo destro al 6’ è però impreciso e termina a lato. L’attaccante torna a rendersi pericoloso all’11’, ma questa volta l’occasione è colossale: splendido lancio di Berardi, Sansone scatta in posizione regolare ma spara addosso a Colombi. Episodio dubbio al 22’, quando l’arbitro annulla un gol a Zaza dopo uno scontro con Colombi (il direttore di gara ravvisa un fallo del bomber), mentre al 34’ Berardi cade in area dopo un contatto con Avelar ma per Valeri è simulazione dell’attaccante (con conseguente cartellino giallo). Tra il 35’ e il 37’ il Sassuolo si fa vedere con Berardi (destro centrale) e Zaza, il cui bolide si spegne sul fondo, ma al 42’ i neroverdi fanno centro: gran lavoro di Berardi sulla destra, cross con il sinistro a cercare Zaza e l’attaccante di Policoro sfodera un gioiello di rara bellezza, un sinistro al volo che si insacca sul secondo palo. La rete è splendida, ma il Cagliari non si fa impressionare e trova l’1-1 subito dopo: Balzano, entrato al 24’ al posto di Pisano, trova spazio a destra e mette in mezzo un traversone basso, Sau viene dimenticato dai difensori e segna con un tocco felpato. Prima dell’intervallo Zaza si fa vedere ancora, ma il suo mancino esce.

Ci si attende una ripresa ugualmente frizzante, ma in realtà le squadre perdono progressivamente brillantezza e lo spettacolo cala. Il Cagliari inizia meglio e al 49’ Conti, di testa, impegna Pomini, poi al 54’ Farias sguscia via sulla destra ma al momento buono effettua un tiro assolutamente impreciso. I falli in mezzo al campo aumentano e il gioco è spezzettato: Zaza ha ancora benzina nelle gambe e al 58’ mette in difficoltà Colombi con il sinistro, mentre al 67’ Avelar, da posizione defilata, calcia in porta costringendo Pomini alla respinta. Ottima palla gol per i sardi al 76’: Cossu lavora un buon pallone a sinistra e serve Avelar, il quale ci prova con il mancino senza però trovare il bersaglio grosso, ma poi non succede più nulla di rilevante fino alla fine e l’incontro si chiude sull’1-1. Nel prossimo turno gli emiliani saranno impegnati in casa dell’Inter, mentre il Cagliari ospiterà l’Atalanta.

IL TABELLINO

SASSUOLO-CAGLIARI 1-1
Sassuolo (4-3-3):
Pomini 6.5; Gazzola 6, Antei 5.5, Ariaudo 5.5, Peluso 5.5; Biondini 6, Magnanelli 6.5, Missiroli 5 (32' st Chibsah sv); Berardi 6.5 (25' st Floro Flores 5.5), Zaza 7, Sansone 6 (38' st Vrsaljko sv).
A disp.: Polito, Acerbi, Terranova, Bianco, Longhi, Kurtic, Brighi, Pavoletti, Floccari. All.: Di Francesco 6
Cagliari (4-3-3): Colombi 7; Pisano 5.5 (23' st Balzano 6.5), Ceppitelli 6, Rossettini 6.5, Avelar 7 (44' st Murru sv); Crisetig 5.5, Conti 6, Ekdal 6.5; Farias 5.5, Sau 6.5 (dal 24 st Longo sv), Cossu 5,5
A disp.: Cragno, Capello, Capuano, Donsah, Caio. All.: Zeman 6
Arbitro: Valeri
Marcatori: 42' Zaza (S), 44' Sau (C)
Ammoniti: Berardi, Zaza, Peluso (S), Conti (C)

TAGS:
Sassuolo
Cagliari
Calcio
Serie a

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento