Genoa-Atalanta 2-2 e tante emozioni

Pari spettacolo ma rossoblu sottotono

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

STEFANO FIORE

Maxi Moralez batte Frey, LaPresse

2-2 ricco di emozioni tra Genoa e Atalanta. Apre le marcature al 6' del primo tempo Veloso da fuori area ma due minuti dopo Maxi Moralez pareggia. I bergamaschi prendono coraggio, giocano bene e sul finire del tempo passano in vantaggio ancora con Moralez. Nella ripresa tante occasioni ma l'unica concretizzata è quella di Mesto che al 10' approfitta di un pasticcio tra Lucchini e Peluso firmando il pari definitivo.

LA PARTITA

Al fischio d’inizio la gradinata nord genoana volta le spalle in segno di protesta per lo sciopero dei calciatori, ma le due squadre sembrano volersi far perdonare a suon di azioni pericolose. E’ un primo tempo che procede a fiammate, come quella che al 6’ porta al gol Veloso innescato da Palacio. L’Atalanta però ci mette poco a rialzarsi: due minuti dopo Maxi Moralez approfitta di una corta respinta di Frey a e fa 1-1. La partita non cambia copione, le azioni si susseguono: prima il miracolo di Consigli su Palacio, poi la traversa di Bovo su punizione e le due parate di Frey su Denis e Schelotto. Malesani si danna l’anima per spiegare a Kucka e Veloso di alzare il ritmo in modo da accorciare la squadra e supportare Pratto, mai pervenuto, e Palacio. Sono infatti i bergamaschi a farsi preferire grazie a una migliore condizione fisica e agli scambi tra Bonaventura, Moralez e Denis. Proprio gli ultimi due confezionano il gol con cui l’Atalanta chiude il primo tempo meritatamente in vantaggio.

Il copione si ripete in apertura di ripresa con l’Atalanta che sfiora il tris in due occasioni. L’attacco della squadra di Colantuono funziona bene grazie al movimento di Denis, che pure è la prima punta, ma svaria molto e si traveste spesso da uomo assist. Oltretutto all’attaccante ex-Napoli non manca mai il supporto di Moralez, Bonaventura e Schelotto. Ma il buon lavoro dell’attacco viene vanificato dallo svarione Peluso-Lucchini che consente a Mesto di pareggiare. A questo punto ti aspetti la reazione del Genoa che però stenta a decollare, gli unici pericoli per Consigli arrivano da calci piazzati anche perché il caldo contribuisce ad abbassare i ritmi. Nel finale c'è tempo per l'espulsione di Birsa e un'ultima recriminazione atalantina per un contropiede non sfruttato appieno al 50’: finisce 2-2.

Genoa e Atalanta incominciano il campionato con un pari. Per la squadra di Malesani c’è ancora tanto da lavorare, difficili le scelte: Pratto o Caracciolo? Dove mettere Constant? Colantuono invece torna a Bergamo soddisfatto anche se in cuor suo probabilmente aveva sperato di ridurre la penalizzazione a metà. La sua Atalanta è ora a -5, l’impresa salvezza rimane difficile ma giocando così nulla è impossibile.
 

LE PAGELLE

Maxi Moralez 7,5 - Grande impatto con la serie A, 160cm di qualità. I due gol sono solo la ciliegina di una torta ben confezionata durante tutta la partita. Il piccolo folletto argentino fa impazzire centrocampo e difesa genoana, si trova a meraviglia con Denis ed è il valore aggiunto per Colantuono.

Lucchini 5 - Come spesso accade nel calcio, basta un episodio per rovinare tutto. L’Atalanta sognava la vittoria in trasferta e il pasticcio con Peluso ha compromesso tutto. Speriamo che a fine campionato questi due punti persi non pesino.

Birsa 4,5 - Malesani lo lancia nella mischia a un quarto d'ora dalla fine ma non riesce a ingranare nè a centrocampo nè a ridosso delle punte. Anzi, l'unica presenza nel tabellino arriva per l'espulsione rimediata dopo un brutto fallo da dietro su Denis.

Denis 6,5 - Rispetto ai tempi napoletani sembra un altro giocatore. Non tanto per la vena realizzativa, Denis non ha segnato, quanto per i movimenti come riferimento offensivo e l'aiuto tuttocampo ai compagni di squadra. L'assist per il 2-1 di Moralez è suo. 

Palacio 6,5 - E' l'anima offensiva del Genoa, quando il gioco latita i compagni si affidano a lui. Ma, a differenza di altre volte, non riesce a tradurre i dribbling e le azioni personali in assist o gol.

IL TABELLINO

GENOA-ATALANTA 2-2
GENOA (4-4-2):
 Frey 6,5; Mesto 6,5, Bovo 5,5, Kaladze 6, Antonelli 6; Rossi 5,5 (34' st Birsa 4,5), Kucka 5, Veloso 5,5, Constant 5 (19' st Seymour 6); Pratto 5 (19' st Caracciolo 6), Palacio 6,5. A disp.: Lupatelli, Moretti, Granqvist, Jorquera. All.: Malesani 6.

ATALANTA (4-4-1-1): Consigli 6,5; Masiello 6, Lucchini 5, Capelli 6 (31' st Bellini 6), Peluso 5,5; Schelotto 6, Cigarini 6 (21' st Carmona 6), Padoin 6,5, Bonaventura 6,5; Moralez 7,5 (40' st Gabbiadini sv); Denis 6,5. A disp.: Frezzolini, Raimondi, Marilungo, Tiribocchi. All.: Colantuono 6.
Arbitro: Rizzoli
Marcatori: 6' Veloso (G), 8' e 43' Moralez (A), 10' st Mesto (G)

Ammoniti: Bovo (G), Capelli (A), Palacio (G), Padoin (A), Lucchini (A), Masiello (A)
Espulso: 48' st Birsa (G), per gioco violento

I VOSTRI COMMENTI

mranto94 - 11/09/11

super moralez!!!

segnala un abuso