Svincolati 2010: sono oltre 200

In aumento gli over 30 senza contratto

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Svincolati 2010: sono oltre 200

In tutti i ruoli e per tutti i gusti, tanto da poter mettere in campo una squadra (come abbiamo fatto noi). Sono oltre 200 i professionisti a cui non è stato rinnovato il contratto, in aumento rispetto al 2009, quando i disoccupati del pallone erano "soltanto" 170. Alcuni si allenano da soli, altri a Coverciano e altri con la storica Equipe Romagna, ognuno convinto di poter ancora dire la sua nel calcio che conta. Hanno esperienza da vendere, dalla Serie A alla 2a divisione.

Tra gli svincolati dell'estate 2010 troviamo anche nomi importanti, gente che ha giocato le coppe europee con continuità nelle ultime stagioni, da Nelson Dida a Max Tonetto, da Massimo Gobbi a Roberto Baronio, tutti determinati nel proseguire la propria carriera professionistica ad alti livelli.

Li accumuna, oltre all'esperienza, una età media abbastanza avanzata: vanno, infatti, dai 29 ai 37 anni. Le società del nostro campionato li conoscono e aspettano: prima della chiusura del mercato, a settembre, qualcuno potrebbe trovare l'accordo e accasarsi in qualche squadra, riducendosi l'ingaggio e, magari, rivelandosi un'occasione low cost.

PORTIERI
Oltre al già citato ex numero 1 del Milan, classe 1973, che per curriculum merita il posto da titolare nella nostra formazione, ci sono l'ex secondo portiere del Bologna, Roberto Colombo, 35 anni, e Alex Calderoni (1976), seguito dal Cagliari nel caso partisse Marchetti. Antonio Chimenti e Matteo Guardalben, invece, più probabile puntino ad un incarico come preparatori dei portieri.

DIFENSORI
La possibilità di scelta in questo ruolo aumenta. Ci sono discreti giocatori, pronti per giocare sia in serie A che in serie B. La coppia centrale, formata dall'ex capitano della Lazio Sebastiano Siviglia, 37 anni, ed Ivan Franceschini (1976), protagonista con alcune presenze nella promozione del Cesena, non è ancora da pensionare. Sugli esterni ci sono Christian Zenoni (33), Max Tonetto (35), e in alternativa Salvatore Lanna (34), Manuel Belleri (32) ed il brasiliano Angelo (29), ex Lecce.

CENTROCAMPISTI
La zona mediana del campo è quella che offre più qualità. Tolto il ghanese Appiah (1980), che ha appena firmato con il Cesena, tra i free agent si trova addirittura un ex Campione del mondo: il Cagliari non ha rinnovato il contratto a Simone Barone, classe 1978, che da un paio di stagioni non riesce più a giocare con continuità. Il suo sparring partner Roberto Baronio (32 anni) sembrava aver trovato un accordo di massima con il Bologna, ma poi è sfumato tutto. Non è detto che l'ex regista di Lazio, Reggina, Brescia e Chievo non riesca a scovare qualche proposta prima di fine agosto. Oltre a loro Ousmane Dabo (1977), Andrea Parola (1979) e Nicola Mingazzini, più giovane di tutti con i suoi 29 anni. Inspiegabile, sulle corsie esterne, come sia ancora disoccupato Massimo Gobbi (1980), che ha partecipato alla Champions League con la Fiorentina lo scorso anno. Liberi anche Daniele Franceschini (1976), che si gioca il posto con Damiano Zenoni (1977) ed Emiliano Tarana (31 anni), sfortunata mezzala ex Mantova, fallito e retrocesso.

ATTACCANTI
Il reparto avanzato non dà particolari garanzie. Accanto al jardinero Julio Cruz (1974), ormai agli sgoccioli di un'invidiabile carriera, troviamo Massimo Marazzina (36) o Mauro Esposito (1979), ex Cagliari, al quale il Grosseto non ha concesso ulteriori chances, nonostante le 4 reti in 18 partite della scorsa stagione.

Un'ultima citazione la meritano tutti quegli allenatori che al momento non hanno ingaggi e che, in fondo, sperano in qualche esonero per poter trovare spazio: Alberto Malesani, Alberto Zaccheroni, Gigi Cagni, Mario Beretta, Serse Cosmi i nomi più altisonanti, Ciro Ferrara e Billy Costacurta i più giovani.

Enrico Turcato

I VOSTRI COMMENTI

ringjuventin - 16/08/10

geraspan hai nominato 11 giocatori.l'età media si fa con tutta la squadra.e se si fa male uno di quelli ke hai citato ki gioca??e se si fa male nesta ki gioca in difesa??e dai siete ridicoli.solo silva e pato si salvano e l'anno prossimo se ne pure vanno

segnala un abuso

ringjuventin - 16/08/10

michelemollo
boateng si deve vedere.sokratis è centrale ma è scarso.poi in attacc è buono solo pato xk boriello è discontinuo tanto.in difesa se si fa male nesta o silva nn lo so ke santo vi salverà.a centrocampo state messi male xkè nn potete giocare una stagione inter con:pirlo(30 anni) gattuso(finito),ambrosini(età avanzata e buono x il turn over)seedorf(vecchio e lento).solo boateng può giocare più partite di fila e forse pirlo ma il resto no.boateng è da scoprire

segnala un abuso

geraspan - 16/08/10

Vorrei sfatare il fatto che anche quest'anno siamo vecchi:eta' media Milan 2010/11:amelia 27 anni,sokratis 22,nesta 34,thiago silva 26,antonini 28,boateng 22,flamini 26,pirlo 31,dinho 29,pato 21,borriello 28.media 26,73
poi ci possono stare le vecchie cariatidi come oddo/seedorf/inzaghi/gattuso/ambrosini ecc.ecc.(ma a parte seedorf vedranno poco il campo). consideriamo poi i giovani che mi auguro allegri continui a impiegare:merkel 18 strasser 20 verdi 18 oduamadi 20 beretta 18.

segnala un abuso

alexcapo96 - 15/08/10

la Juve secondo me non ha fatto grandi acquisti e il giocatore che gli serviva di più non lo ha ancora acquistato(un regista). Il Milan a parte Yepes ha acquistato giocatori utili e di qualità e l'anno prossimo con qualche infortunio in meno e un po' di continuità in più possiamo lottare x lo scudetto. Tra gli svincolati Gobbi, Parola e Baronio potrebbero essere utili per qualche neopromossa mentre Dida e Cruz potrebbero anche essere utili per qualche squadra più importante.

segnala un abuso

Oldwest - 14/08/10

Secondo me non sfigurano al pari di una neo promossa...e giocando con uno schema a chiusura ermetica tipo 5-4-1 secondo me anche "qualche" grande si farebbe inchiappettare...

segnala un abuso

michelemollo - 14/08/10

scusate ai tifosi interisti ai vecchi di età quanti ce ne sono all'inter
quanti siringhe hanno usato per vincere. mouringho ha detto l'inter non è forte quindi sono forti le punture.

segnala un abuso

michelemollo - 14/08/10

da milanista ai milanisti tutti i giorni state ronpendo le scatole con cretinate contro il milan.ma smettetela. con papastatopulos è boateng al posto di zanbrotta è flamini il milan è conpetitivo.
da michele

segnala un abuso

antonerazzurro - 14/08/10

fossi il milan mi ci butterei a capofitto e me li comprerei tutti...

segnala un abuso

marcuccior - 14/08/10

Maledetti a voi di sportmediaset.... avete rivelato i veri obiettivi di mercato del milan..

segnala un abuso