Il Catania è todo argentino

C'è possibilità di vederne 11 in campo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Catania Argentina

Con Gomez siamo arrivati a 12. Il ds Lo Monaco ha sempre pescato bene nel paese sudamericano, portando, di anno in anno, una vera e propria colonia argentina alle pendici dell'Etna. Nel 4-4-2 di Giampaolo potrebbero anche giocare tutti insieme nella formazione titolare. Andujar tra i pali, Alvarez-Spolli-Silvestre-Izco dietro, Gomez-Carboni-Ledesma-Ricchiuti nel mezzo e la coppia Maxi Lopez-Barrientos davanti. Unico sacrificato? Llama.

Il legame tra Argentina e Italia resta ben saldo soprattutto grazie al Calcio Catania. Ormai è palese la relazione tra la città siciliana e i sudamericani, che dimostrano di apprezzare sempre di più l'isola e i colori rossoazzurri. Alejandro Gomez, detto El Papu, è arrivato dal San Lorenzo proprio in questa sessione di mercato, completando una comunità unita e di grande talento.

C'è un portiere di valore come Mariano Andujar, classe '83, secondo portiere nella Nazionale che era di Maradona. Una difesa forte e possente, basata sulla solida coppia centrale Spolli-Silvestre. Un esterno di spinta come Pablo Alvarez, capace di giocare sia a destra che a sinistra e il jolly Mariano Izco, unico in grado di ricoprire tutti i ruoli di difesa e centrocampo.

A centrocampo regna la qualità, con il solo esperto Ezequiel Carboni a "fare legna". Accanto a lui la classe di Pablo Ledesma e la velocità sulle corsie laterali di Gomez e Ricchiuti, altro jolly tuttofare. Davanti goal e assist in quantità. Maxi Lopez ha già dimostrato di valere la massima serie A, Barrientos, dopo l'infortunio, ha le potenzialità per rilanciarsi. L'unico escluso resterebbe così il solo Llama, ancora in fase di recupero dalla rottura del legamento crociato.

Mister Giampaolo, se vorrà, potrà metterli in campo tutti contemporaneamente. Prima di farlo però, dovrà fare i conti con l'unico vero simbolo di Catania: quel Peppe Mascara che, nonostante l'origine italiana, fa sempre e comunque la differenza.

Enrico Turcato

I VOSTRI COMMENTI

gampadilegno - 30/07/10

Con quale coraggio parlate di calcio e poi non sapete i colori delle maglie delle squadre di serie A, allora vi dico una volta per tutte che il catania porta i colori rosso azzuri questi rappresentano l'azzuro del mare e il fuoco del vulcano etna che penso conoscerete tutti grazie per avermi ascoltato attraverso questo sito.

segnala un abuso

Damianaldo - 30/07/10

per piutitolatidellastoria: vergognati di quello ke hai detto! sei solo un idiota ke getta veleno a raffica! vergogna!
per vhstdk: finalmente qualcuno ke scrive cose intelligenti

segnala un abuso

gampadilegno - 30/07/10

zed123 è perchè nò l'enorme passivo dell'inter coperto ogni anno dal petroliere moratti è una manna che non durerà nel tempo,bisogna mettere dei paletti nell'amministrazione delle società di calcio le entrate devono coprire le uscite e non coprirLe con soldi non apparteneti alla stessa non è giusto gestire in questo modo è vedrai carissimo che il tempo mi darà RAGIONE saranno lacrime per tutti quelli come TE che fà ironia.

segnala un abuso

vhstdk - 30/07/10

in secondo luogo, mettere quel titolo "invasione" come se il catania fosse tra maggiori responsabili del declino del calcio italiano causa stranieri, è davvero fuori luogo. La società catanese pesca in "altri porti" anche perchè i nostri sin da giovanissimi sono già infettati dai troppi soldi e da pensieri gossippari. Ad ogni modo non si tiene presente che il catania ha un vivaio enorme di giovanissimi sparsi per le serie minori di mezza italia e pronti ad essere portati ai massimi livelli

segnala un abuso

vhstdk - 30/07/10

Sig. Turcato, il suo articolo è mediocre e pieno di imprecisioni. Un giornalista sportivo che si ritenga tale non può confondere i colori delle squadre su cui imposta i suoi articoli che fanno da base alla sua professione. Allora, glielo ricordo: il bologna porta i colori sociali ROSSO E BLU il catania porta invece i colori sociali ROSSO E AZZURRO. Possono sembrare dettagli banali e di poco conto, ma se le squadre le distinguiamo dal nome e dai colori sociali, è bene usare questa convenzione.

segnala un abuso

Antimo95 - 30/07/10

per piutitolatidellastoria
se sei tifoso milanista ti conviene star zitto che l'anno prossimi ci finisci tu in serie B (tifo Napoli)
Se sei interista meglio che ti stai zitto perché li hai perso 3 a 1
Se sei juventino sei arrivato settimo quando dovevi lottare per lo scudetto...
scegli per chi tifare adesso

segnala un abuso

feder29 - 30/07/10

X PiuTitolatiDella Storia
Ti dico con certezza ke sono milanista fino al midollo...Ma devo dire con altrettanta certezza ke tu sei una grandissima testa di caxxo...Ricorda il tifoso genoano accoltellato..l'italia è marcia tutta...Fai più figura standotene zitto!!!

segnala un abuso

antonio141195 - 30/07/10

vai magico catania italo-argentino!!

segnala un abuso

gampadilegno - 30/07/10

x puntitolatidellastoria come puoi dire con la tua linguaccia : squadraccia da zona salvezza a una società come il catania che in 5 anni è riuscita a frequentare la serie A con una gestione ad hoc,grazie all'intelligenza dei responsabili che l'amministrano.Nel campionato appena trascorso ha accumulato ben 30 punti nel girone di ritorno.Invece di buttare veleno,chiude la tua linguaccia e fai ragionare il tuo cervello.Noi non siamo i moratti o i De laurentis.Medita ragazzo medita .

segnala un abuso

zed123 - 30/07/10

.....e aggiungo certe affermazioni certe persone possono farle solo qua, venissero a catania muti e talìa 'n terra

segnala un abuso