Bergamo: "Inter, vinciamo insieme"

Nuova intercettazione con Facchetti

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Bergamo: "Inter, vinciamo insieme"

La botola di Calciopoli e delle intercettazioni telefoniche si è riaperta e quotidianamente emergono nuove telefonate, nuove conversazioni che rischiano di vedere clamorosamente rovesciati gli esiti del processo penale in corso a Napoli. "La Stampa" ha pubblicato nel giorno di Pasqua il testo di una chiamata effettuata nel gennaio 2005 da Giacinto Facchetti, allora presidente dell'Inter, all'ex-designatore arbitrale Paolo Bergamo prima di una partita a San Siro con la Sampdoria, rimasta nella memoria per l'incredibile rimonta nerazzurra dallo 0-2 al 3-2 nel corso degli ultimi sei minuti.

E' una delle intercettazioni alle quali si sta aggrappando la difesa di Luciano Moggi per dimostrare la teoria "tutti colpevoli o tutti innocenti" sostenuta dall'ex direttore generale della Juventus. Massimo Moratti, prima di Inter-Bologna, ha definito "offensivo e vergognoso" il "tentativo di ribaltamento della realtà" in atto a suo parere tramite la ricerca e la diffusione di conversazioni rimaste fino a oggi nei cassetti della Procura.



Il testo integrale della conversazione


Facchetti: "Pronto Paolo sono Facchetti"

Bergamo: "Buongiorno Giacinto"

Facchetti: "Sto andando allo stadio l'ho detto con i miei di avere con Bertini un certo tatto, una certa disponibilità. L'ho detto con i giocatori, con Mancini e gli altri"

Bergamo: "Vedrai che sarà una bella partita"

Facchetti: "Va bene"

Bergamo: "Viene predisposto (Bertini ndr) a fare una bella partita"

Facchetti: "Sì sì, va bene"

Bergamo: "È una sfida che vedrai la vinciamo insieme"

Facchetti: "Volevo solo dirti che l'ho fatto" (riferendosi al fatto che ha parlato alla squadra per non tenere un atteggiamento sbagliato nei confronti di Bertini ndr).

Bergamo: "Vedrai che le cose andranno per il verso giusto poi la squadra sta ricominciando ad avere fiducia, a fare i risultati, fa morale..."

I VOSTRI COMMENTI

ButcherOfBilbao - 08/04/10

certo che trovare il coraggio di dire che queste cose vanno bene, poveri intertristi, vi fa ancora meno onore che la vostra stessa storia costellata di falsi(scudetto,bilancio,passaporti) e di chicche(caffè,spiate,intercettazioni).

purerili a dir poco

segnala un abuso

jobel62 - 08/04/10

hahhahhah ma proprio non vi rendete conto?questa e la prova inconfutabile che l'inter si doveva difendere.. leggete cosa dice bergamo" vedrai che questa sfida la vinciamo insieme!!!"quale sfida ? quella diinterrompere lo schifo che faceva moggi????? altrimenti dicosa si dovrebbe preoccupare ? ASINI!!!!!

segnala un abuso

juveppe - 07/04/10

bè adesso la famigerata "banda facchetti & c" dovrà restituire ben 4 scudetti visto che in questi ultimi anni a avuto molti favoreggiamenti,
chissà le telefonate in questi ultimi anni... e vai mitica juve

segnala un abuso

champ_70 - 06/04/10

Ma nn eravate le verginelle d'Italia?????????Vai Messi facci sognare!!!!!!!!!!!MILAN4EVER...........

segnala un abuso

edwin85 - 06/04/10

e cosi si viene a scoprire che calciopoli altro non è che un complotto contro la juve,e che senza questo complotto l'inter nn avrebbe avuto 4 scudetti...

segnala un abuso

Gianvito_78 - 06/04/10

mah, io credo che se c'è qualcosa che nn va anche nelle altre società, è giusto che paghino tutti, l'importante è avere ben chiaro la gravità delle singole società, esempio:
tizio uccide 36 persone, omicidio condannato a 30 anni.
caio uccide 1 persona, omicidio condannato a 10 anni.
sempre omicidio è, ma mica debbono pagare in maniera equa...
(per la cronaca, tizio è la juve... stando ai fatti attuali)
quando si saprà qualcosa in + allora.....

segnala un abuso

gitSTONER - 06/04/10

i prossimi mesi ci facciamo due risate con gli interisti...

segnala un abuso