Roma, esodo dei tifosi a Bari

Più di 13.000 al seguito della squadra

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Stadio San Nicola di Bari

Dopo diversi colloqui tra le società Roma e Bari, ieri, la prefettura della provincia pugliese ha dato il via libera allla concessione di tutta la curva sud dello stadio San Nicola a tutti i tifosi giallorossi che arriveranno dalla capitale muniti di biglietto. Saranno tredicimila supporter romanisti che andranno in pellegrinaggio a Bari. Un vero e proprio esodo per coronare il sogno scudetto, che ora non sembra poi così impossibile.

Le due società non sono nuove a scambi di cortesia. Nel lontano 2001, anno che vide la Roma vincere lo scudetto, la società Bari diede il permesso di far occupare il capiente stadio San Nicola a più di trentamila tifosi romanisti per sostenere una squadra lanciata, a quattro giornate dal termine, alla conquista del campionato.
Più recentemente, nella partita Roma-Bari del girone di andata del campionato corrente, più di diecimila tifosi baresi avevano trovato posto all'Olimpico di Roma. Questi precedenti di "favori" tra le due società non hanno posto alcun problema per la contrattazione dell'esodo di sabato prossimo.
Dopo diversi colloqui tra le amministrazioni delle due squadre, la responsabilità della decisione finale è stata passata alla prefettura di Bari. Decisione, che senza alcun motivo di limitazione dall'Osservatorio, è stata appunto quella di lasciare la curva sud del San Nicola, che conta tredicimila posti a sedere, alla tifoseria ospite.
E siamo sicuri che i giallorossi la occuperanno tutta. Infatti, lunedì mattina, al via della vendità dei biglietti al prezzo fisso di 25 euro, in poco meno di due ore sono stati volatilizzati duemila ticket. La possibilità di acquistare i biglietti si avrà fino a venerdì prossimo, ma la previsione è che andranno esauriti molto in anticipo, vista l'aria che si respira nelle strade della capitale.

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento