Nesta tutto per il Milan

"Non voglio rischiare,niente Nazionale"

La prima doppietta in carriera come ideale ciliegina sulla torta di una rinascita. Quella di Alessandro Nesta, che contro il Chievo ha trascinato il Milan alla vittoria offrendo un'altra prestazione impeccabile anche in difesa. Inevitabile pensare a un suo rientro in Nazionale. Ma Nesta conferma il no: "Non torno, non voglio ricadere nel baratro dei problemi fisici - ha ribadito - mettere sotto sforzo il mio fisico mi porterebbe a nuovi guai".

"Non voglio passare un'altra stagione come ho passato la scorsa -ha continuato- Poi conosco bene Lippi, io so quello che pensa lui e lui sa quello che penso io. Senza parlarci, ci conosciamo troppo bene. Farò il tifo per l'Italia per tutto il Mondiale".

Peccato, peccato davvero perchè il "Nesta 2" sta stupendo tutti: perché oltre alla ben conosciuta classe, c'è tanta voglia, tanta personalità nel prendersi le responsabilità. nel caricarsi sulle spalle una squadra ancora pienamente in cerca di se stesso. Come hanno sottolineato anche Adriano Galliani ("Dopo l'infortunio è un Nesta diverso, è un vero leader") e Leonardo, che ha parlato di "uno diventato molto di più di un giocatore bravo. Credo che lui oggi viva con un'aureola diversa, qualcosa di positivo che trasmette".

Se poi uno così si mette anche a segnare... "Una cosa nuova per me, non segno mai -ha sorriso il difensore- contro il Chievo dovevamo vincere per forza per aggrapparci al quarto posto, quindi abbiamo raggiunto il nostro scopo. A Bergamo ero sbottato, adesso penso che siamo sulla strada giusta. Quando vinci tre-quattro partite importanti come queste sei davvero sulla strada giusta".

26 ottobre 200921:38

  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Microsoft Live
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark

I VOSTRI COMMENTI

- 28/10/09

Giuseppe - 27/10/09

Per gianni, sai quello che hai appena fatto, hai dato del mercenario a Nesta, per quale motivo?(sono altri i mercenari vedi Cannavaro, Ibra...). Adesso sai cosa devi fare, guardati allo specchio e vergognati. Sostieni di essere italiano allora cosa mi dici dell'argentino che gioca in Nazionale?...il cocco di Lippi. Saluti a tutti e sempre forza MILAN.

Forza Milan - 27/10/09

Per Lippi: Nesta non è antipatriottico. Ha 33 anni e ha fatto la scelta di ritirarsi dalla nazionale, dopo aver avuto un infortunio grave e lungo. Aveva paura di non poter più giocare!! Altri giocatori dovrebbero ritirarsi .... vedi Cannavaro (37 anni)!! Forza Sandrino

darion - 27/10/09

per gianni:che tipo di ingnorante sei pacco tu dissii che l italia a vinto il mondiale perche e infortunato ma direi cosi sei propio un mer.... ma sei interista???

darion - 27/10/09

grande sandro..sandro nesta ale,sandro nesta ale, sandro nesta ale, sandro nesta ale

Alviero86 - 27/10/09

Classe sopraffina ed eleganza d'altri tempi. Leader dentro e fuori! Tutta la mia stima per uno dei rarissimi CAMPIONI che il calcio italiano può vantarsi d'avere e d'esibire a livello planetario. Ad oggi il più forte di tutti, e snz gli infortuni nn avrebbe avuto problemi a vincere cn merito il pallone d'oro......perchè se l ha vinto Summer.....................

[an error occurred while processing this directive]