Roma,Ranieri è il nuovo allenatore

Sostituisce Spalletti che si è dimesso

Dopo quattro anni, Luciano Spalletti ha dato l'addio alla Roma. L'ormai ex allenatore giallorosso ha rassegnato le dimissioni e la Roma le ha accettate. Al suo posto, Rosella Sensi ha deciso di affidarsi a Claudio Ranieri, ex tecnico della Juventus che ha rescisso il suo contratto con il club torinese e firmato con la Roma per le prossime due stagioni. Mercoledì la firma e la presentazione ufficiale.

SEGUI LA VICENDA IN DIRETTA

TOTTI: "VOLEVO CHIUDERE CARRIERA CON SPALLETTI"

''Mi sono sempre augurato di chiudere la carriera con lui allenatore. Grazie Luciano''. Francesco Totti saluta cosi' la partenza di Luciano Spalletti, ormai ex tecnico della Roma. ''Saluto Luciano per tutto quello che ha fatto per la Roma e per la mia carriera - dice ancora il capitano romanista -. I risultati conseguiti sotto la sua gestione sono sotto gli occhi di tutti. Mi sono sempre augurato di concludere la mia carriera con lui allenatore: grazie Luciano''.

RANIERI: "SONO ONORATO"
''Per me è una grande soddisfazione, ma soprattutto è il coronamento di un sogno e di un percorso professionale cominciato molti anni fa''. Sono le prime parole di Claudio Ranieri, nuovo allenatore della Roma. ''Sono onorato e convinto -
ha aggiunto- di potere fare e dare il meglio per la Roma''.

UFFICIALE, RANIERI E' IL NUOVO ALLENATORE
Claudio Ranieri e' il nuovo allenatore della Roma. L'ex tecnico della Juventus succede a Luciano Spalletti. Lo ha detto all'Ansa l'avvocato Mattia Grassani: ''c'e' l'accordo, domani ci sara' firma, il contratto sara' di due anni. A seguire ci sara' la conferenza stampa''.

MAZZARRI: "LA ROMA SAREBBE IL CORONAMENTO DELLA MIA CARRIERA"
"Quello che posso dire è che per me allenare la Roma sarebbe il coronamento di una carriera in ascesa, sarebbe un punto di arrivo". Walter Mazzarri commenta così, in esclusiva per calciomercato.it, le voci che lo vorrebbero tra i candidati per la panchina giallorossa. Dopo le dimissioni di Luciano Spalletti, il candidato numero 1 e' Claudio Ranieri che sta discutendo con la societa' le condizioni del contratto. Ma se dovesse saltare tutto Mazzarri, che si troverebbe gia' a Roma, sarebbe la prima alternativa.

GRASSANI: "PORTO LA CONTROPROPOSTA DI RANIERI"
L'avvocato Grassani, arrivato a Trigoria, ha rilasciato alcune dichiarazioni, riportate da Romanews: "Allo stato è impossibile fare previsioni certe. Posso solo dire che torno a Trigoria per fare una controproposta non negoziabile. Entro due tre ore la cosa si risolverà in un modo o nell'altro. Le parti sono vicine. Speriamo di fare importanti passi avanti e che possano raggiungere il sospirato accordo cui mancano ancora dei dettagli".

MAZZONE: "NON MI ASPETTAVO L'ADDIO DI SPALLETTI"
"Tutto mi aspettavo tranne che le dimissioni di Spalletti. Sono rimasto sorpreso: anche l'anno scorso parti' male ma poi recupero'". Carlo Mazzone commenta cosi' le dimissioni di Spalletti dalla panchina della Roma dopo sole due giornate di campionato. Sulla possibilita' di vedere Claudio Ranieri alla guida dei giallorossi, l'ex tecnico della Roma ha pochi dubbi: "Lo consiglio, innanzitutto come uomo - ha detto Mazzone a Radio Radio Tv - Credo sia la scelta giusta e poi, guardandoci in giro, Claudio e' il migliore che ci sia sulla piazza. Ed ha trascorsi importanti che Spalletti non aveva quando giunse a Roma".

GRASSANI: "PER ORA NIENTE ACCORDO"
"Per ora non c'è accordo con la Roma". Il legale di Claudio Ranieri, l'avv. Mattia Grassani, spiega che la trattativa che dovrebbe portare il tecnico sulla panchina giallorossa non è al momento conclusa. La questione riguarda lo staff tecnico che Ranieri vuole portare con sè nel club giallorosso. "Ci sono alcune cose da chiarire - spiega Grassani - e ci vuole qualche sacrificio da entrambe le parti. Claudio Ranieri è però tranquillo e aspetta a casa gli sviluppi della vicenda". L'avv. Grassani si è intrattenuto con i giornalisti uscendo da casa di Ranieri ai Parioli e si è diretto a Trigoria per parlare direttamente con la responsabile economica della società, Cristina Mazzoleni.

LIPPI: "NON PENSAVO POTESSE SUCCEDERE"
Luciano Spalletti lascia la Roma, in giallorosso arriva Claudio Ranieri. E Marcello Lippi, da allenatore della Nazionale, rende soprattutto il suo omaggio al collega che se ne va. "Non pensavo potesse succedere. Ho visto Spalletti - ha rivelato Lippi, che con il tecnico di Certaldo ha anche un rapporto di amicizia - prima di Roma-Kosice. In questi cinque anni alla Roma ha fatto cose fantastiche, la Roma se l'è giocata sempre fino all'ultimo: straordinario, tenuto conto della forza degli avversari". La sorpresa di Lippi per il divorzio veniva anche dalla convinzione che "Spalletti e Roma avessero e abbiano tuttora un rapporto molto forte. Insieme, lo ripeto, hanno fatto cose straordinarie". E Claudio Ranieri? "E' un professionista serio e preparato, con esperienza internazionale. A lui il mio in bocca al lupo", la conclusione di Lippi.

SPALLETTI SI E' DIMESSO
Luciano Spalletti si è dimesso. Il tecnico toscano non è più l'allenatore della Roma. "Ho rassegnato le dimissioni e la società le ha accettate", ha dichiarato Spalletti al termine dell'incontro con Rosella Sensi a Villa Pacelli. ''E' stata la scelta più giusta che potevo fare visto il rapporto che ho con la Roma, la squadra e i tifosi e soprattutto la città". Queste le uniche parole di un Luciano Spalletti molto commosso, che ha lasciato Trigoria dopo aver salutato i dipendenti della società giallorossa. L'ormai ex tecnico giallorosso non ce l'ha fatta a trattenere l'emozione nemmeno di fronte ai giornalisti e alla seconda domanda e' scappato via con il groppo in gola e gli occhi lucidi. Al 99%  Spalletti firmerà con lo Zenit San Pietroburgo. Non più tardi di due settimane fa il tecnico toscano avrebbe incontrato a casa sua Maksim Mitrofanov, direttore generale del club russo, con cui avrebbe già un accordo di massima.

SPALLETTI E' ARRIVATO A VILLA PACELLI
Alle 12.15 Luciano Spalletti è entrato a Villa Pacelli per l'atteso incontro con Rosella Sensi.

IL LEGALE DI RANIERI IN VIAGGIO VERSO ROMA
Mattia Grassani, legale di Ranieri, ha lasciato Bologna per recarsi a Roma dove "è atteso da un appuntamento importante"

RANIERI ARRIVATO A VILLA PACELLI
Di prima mattina, Claudio Ranieri è arrivato a Villa Pacelli dove ha incontrato Rosella Sensi, Cristina Mazzoleni e Daniele Pradé. Nel vertice sono stati buttati giù i termini del contratto che legherà l'ex allenatore della Juventus alla Roma per le prossime due stagioni. Dopo circa un'ora Ranieri ha lasciato il quartier generale dei Sensi a bordo di una macchina guidata da Vittorio, l'autista della Roma, e non ha rilasciato dichiarazioni

1 settembre 200912:28

  • Condividi > 
  • Ok Notizie
  • Microsoft Live
  • Delicious
  • Digg
  • Twitter
  • Facebook
  • Google Bookmark
  • Badzu
  • Reddit
  • Technorati
  • Yahoo Bookmark

I VOSTRI COMMENTI

- 04/09/09

- 02/09/09

Gianluca - 02/09/09

Spalletti la sua scelta l'ha già fatta da tempo,ha fatto bene ma mi dispiace....

Chiara - 02/09/09

GRANDE LUCIANO...hai dato tanto alla Roma e a noi tifosi, non ti scorderemo mai!sei stato un grande allenatore, con te nessuno regge il confronto non solo come allenatore ma sopratutto come uomo...altro che Mourinho, Lippi(con quelle convocazione da ridere) e Ferrara...6 un signore..ps tu Gianluca 6 solo un poretto e un anti sportivo

joe - 02/09/09

addio bel gioco

Gianluca - 02/09/09

Rosella tieni duro!!! Rosella forever!!! Con te la roma conoscera' la serie B ed e' per questo che ti vogliamo per sempre al comando della roma!!! VIVA ROSELLA SENSI!!!

LINK CORRELATI

[an error occurred while processing this directive]