Italia, Buffon: "Sogno di vincere il Mondiale"

Il capitano azzurro consegna l'eredità a Donnarumma: "In questo momento il più interessante, per età e possibile evoluzione, è lui"

Italia, Buffon: "Sogno di vincere il Mondiale"

Dopo aver conquistato i playoff per Russia 2018, tra un mese l'Italia andrà all'assalto della qualificazione a un Mondiale che, per Gigi Buffon, sarebbe il sesto della carriera: mai nessuno ha raggiunto un traguardo simile. "Dobbiamo ancora conquistarcelo, ma quando rappresenti l'Italia non puoi cominciarlo senza pensare di poterlo vincere - dice il portiere al sito Copa90 -. Il sogno di poterli vincere c'è sempre".

Buffon, capitano e leader della Nazionale di Ventura, non pone limiti agli azzurri: "In tutte le competizioni che ho cominciato, ho sognato di vincerle, è umano che sia così, il sale della competizione".
Intanto il dopo-Buffon è già pronto, con Gigio Donnarumma 'incoronato' dallo stesso portiere di Juventus e Nazionale: "Penso che in questo momento il più interessante, per età e possibile evoluzione, sia proprio lui. E' normale che ci sia tanta curiosità nei suoi confronti ed è meritata, è un ragazzo con doti straordinarie. In generale apprezzo tutti i portieri bravi, mi piace vedere un portiere che fa qualcosa di bello in partita per capire e imparare anche dagli altri".

I MIEI FENOMENI

Parlando dei più forti con cui ha giocato Buffon ha citato "Ronaldo il brasiliano, Messi, Cristiano Ronaldo e Zidane, questi sono i quattro che giocherebbero in tutte le squadre - ha sottolineato - Poi mi piace parlare dei compagni con cui ho giocato. Ho sempre avuto un rapporto speciale con i difensori. Da Thuram a Cannavaro a Chiellini, Barzagli, Bonucci, Rugani e Ferrara. Li ricordo volentieri perché secondo me per ottenere grandi risultati come difesa ci deve essere anche una grande empatia umani". Tra gli italiani invece "come talento puro metterei sicuramente Pirlo, Totti, Del Piero e poi uno che secondo me è stato straordinario come talento che è Roberto Baggio. A quel punto per chiudere la top five mettiamo Paolo Maldini" E infine: "La differenza tra una finale Mondiale e una di Champions? In quelle di Champions sono riuscito a dormire la sera prima, al Mondiale non ho dormito un minuto. E questo fa capire la grande differenza".

TAGS:
Calcio
Nazionale
Buffon

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X