Brasile: il ct Scolari si è dimesso

Il ct verdeoro ha lasciato l'incarico dopo il disastroso Mondiale

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Scolari, AFP

Felipao Scolari ha cambiato idea e ha deciso di lasciare l'incarico di ct del Brasile. Un atto praticamente dovuto dopo le ultime due partite disastrose del Mondiale e che anticipa di qualche ora l'esonero da parte della Cbf, la federazione brasiliana. L'allenatore dopo il 3-0 con l'Olanda aveva detto: "Non mi dimetto, questo gruppo può fare bene nel 2018 in Russia". Ora ha fatto retromarcia: il suo contratto era comunque in scadenza a fine mese.

Dimissioni chiaramente accettate dalla Federazione e a lasciare l'incarico è stato anche il coordinatore Carlos Alberto Parreira.

Ora è caccia al sostituto: c'è da ricostruire un intero movimento e c'è poco tempo perché il prossimo anno è già tempo di Coppa America, un'occasione che il Brasile non può fallire. Poi veloci verso il Mondiale 2018 in Russia. Il nome in pole position è quello di Tite, ex del Corintihians, molto stimato da tutto il Paese. Accantonata l'idea Mourinho dopo il no dello stesso portoghese.

TAGS:
Scolari
Brasile

I VOSTRI COMMENTI

benjy88 - 14/07/14

EH CERTO SE IL BRASILE AVESSE VINTO IL MONDIALE GENE HACKMAN ERA UN MAESTRO DI CALCIO!!TANTO I CT DELLE GRANDI NAZIONALI SE LA LORO SQUADRA NON VINCE FANNO TUTTI LA STESSA FINE.. E' UN DESTINO SEGNATO...

segnala un abuso

torakiki il giustiziere - 14/07/14

dopo il disastro mondiale.....vorrei ricordare a chi ha scritto quest articolo che il brasile è arrivato 4.....i disastri gli ha fatti che ha perso dalla coppa rica nazione numero 86 al mondo...

segnala un abuso

cremaneroazzurra - 14/07/14

una volta avuto la conferma che lo avrebbero pagato ( 8 milioni e rotti di euro) ha lasciato...

segnala un abuso

franvars - 14/07/14

E' il minimo che potesse fare.Dovrebbe restituire pure i soldi dell'ingaggio degli anni precedenti.Ha combinato un disastro che non potra' mai essere dimenticato.

segnala un abuso