Nba: San Antonio vince facile, sorridono Dallas, Suns e Clippers

Gli Spurs travolgono i Sixers (+51), i Mavericks piegano i Knicks di un ottimo Porzingis. Griffin e compagni corsari a Minneapolis

Nba: San Antonio vince facile, sorridono Dallas, Suns e Clippers

Tutto facile per San Antonio che stravince a Philadelphia (119-68) e infligge ai Sixers la quinta peggiore sconfitta della loro storia: gli Spurs si confermano la seconda forza a Ovest dietro Golden State. Sorridono i Dallas Mavericks che, trascinati da Nowitzki, espugnano il Madison Square Garden battendo 104-97 i Knicks cui non bastano i 28 punti di Porzingis. I Clippers stendono Minnesota (110-106), Washington sgambetta Miami (114-103).

Sconfitta numero 21 (in 22 incontri) per Philadelphia che continua a collezionare primati negativi e al Wells Fargo Center viene travolta anche dai San Antonio Spurs che si impongono 119-68 con 26 punti e 9 rimbalzi di Aldridge e i 18 di Marjanovic dalla panchina. Gli Spurs portano il loro record stagionale a 18-4 e sono saldamente al secondo posto nella Western Conference alle spalle degli imbattibili Warriors. Per i Sixers, invece, la sconfitta con un gap di 51 punti rappresenta una delle loro peggiori disfatte: il record resta il -56 rimediato contro Sacramento il 2 gennaio 1993 (154-98). Sorride Dallas che batte 104-97 i Knicks al Madison Square Garden: Nowitzki mette a referto 25 punti, a New York non bastano i 28 di un ottimo Porzingis. Successo sofferto per i Clippers che, grazie a una bella rimonta nel quarto periodo, la spuntano contro i Timberwolves: finisce 110-106 con le doppie doppie di Jordan (20 punti e 12 rimbalzi) e Griffin (16 punti e 11 rimbalzi).

Non basta ai Bulls, invece, la doppia doppia di Pau Gasol (22 punti + 10 rimbalzi) per evitare il ko allo United Center contro i Phoenix Suns che si impongono 103-101 dopo una splendida rimonta coronata da un canestro sulla sirena di Teletovic (20 punti per lui). Miami cade in casa contro Washington (103-114) nonostante i 26 punti di Wade, mentre all’Air Canada Centre di Toronto i Los Angeles Lakers incassano la 18esima sconfitta stagionale (21 punti di Kobe Bryant). I Celtics espugnano New Orleans (111-93), completano il quadro i successi casalinghi di Charlotte su Detroit (104-84) e di Milwaukee su Portland (90-88) dopo un finale thrilling.

I RISULTATI DELLA NOTTE

Detroit Pistons-Charlotte Hornets 84-104
San Antonio Spurs-Philadelphia 76ers 119-68
Washington Wizards-Miami Heat 114-103
Dallas Mavericks-New York Knicks 104-97
Los Angeles Lakers-Toronto Raptors 93-102
Phoenix Suns-Chicago Bulls 103-101
Portland Trail Blazers-Milwaukee Bucks 88-90
Los Angeles Clippers-Minnesota Timberwolves 110-106
Boston Celtics-New Orleans Pelicans 111-93

TAGS:
Nba
San antonio spurs

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X