Nba, playoff: Toronto è viva, Cleveland al primo ko

In gara-3 della finale di Eastern Conference, i Raptors vincono 99-84 e riaprono la serie: 2-1. Prima sconfitta per i Cavs nella post season

Nba, playoff: Toronto è viva, Cleveland al primo ko

Toronto è viva. In gara-3 della finale di Eastern Conference Nba, i Raptors stendono Cleveland 99-84 e riaprono la serie dopo le due vittorie interne dei Cavs: 2-1. Grande partita dei canadesi che, spinti dai 32 punti di un super DeRozan e i 26 rimbalzi di uno scatenato Biyombo, dominano il match per lunghi tratti e infliggono ai ragazzi di Tyronn Lue la prima sconfitta della loro post season: agli ospiti non bastano i 24 punti di LeBron James.

In un Air Canada Center traboccante di entusiasmo, i Raptors capiscono da subito di poter fermare l’inarrestabile marcia dei Cavs nella post season, giunta a 10 successi di fila: dopo i due sweep con Detroit e Atlanta, e le due vittorie interne in questa serie, Cleveland deve arrendersi allo strapotere sotto le plance del congolese Biyombo, che chiude con 26 rimbalzi (8 offensivi e 18 difensivi) e 4 stoppate. Toronto avanti da subito, gli ospiti restano attaccati al match per un quarto (27-24) ma poi perdono terreno finendo addirittura sul -18 prima dell’intervallo lungo (60-42). L’apporto di DeRozan è decisivo (12/24 dal campo): nella ripresa i Cavs non riescono più a tornare in partita e alla sirena, per la prima volta in questi playoff, devono alzare bandiera bianca.

TAGS:
Nba
Basket
Cleveland
Toronto