Nba: Gallinari show, Warriors inarrestabili

L'azzurro firma 32 punti (season high) e trascina Denver al successo sui Pelicans: Golden State batte anche Toronto, cadono i Cavs di Lebron

Nba: Gallinari show, Warriors inarrestabili

La notte Nba regala il miglior Danilo Gallinari della stagione: con 32 punti in casa dei New Orleans Pelicans, l'azzurro mette a referto il miglior score personale da inizio anno e trascina Denver al successo sui New Orleans Pelicans per 115-98. Curry ne fa 37 nella dodicesima vittoria degli Warriors (115-110 contro Toronto), James 30 ma i suoi punti non bastano ai Cavs per battere Detroit (99-104). Successi anche per Brooklyn e Minnesota.

Se a inizio anno aveva detto di voler trascinare i suoi Nuggets ai playoff, Danilo Gallinari sta decisamente mantenendo le promesse: è ancora una volta l’azzurro, infatti, ad essere il migliore di Denver nel successo per 105-98 in casa dei New Orleans Pelicans. Una prestazione da urlo per l’ex Olimpia Milano che segna 32 punti aggiungendo a referto anche 8 rimbalzi ed 8 assist, abbastanza per trascinare il quintetto del Colorado al sesto successo stagionale.

Non si ferma la marcia di Golden State che contro Toronto porta a dodici le vittorie in regular Season: nel 115-110 ai Raptors, spicca ancora Steve Curry, autore di 37 punti e 9 assist per una squadra che gira a meraviglia. Vanno a vuoto, invece, i Cavaliers che perdono la battaglia contro i Pistons al termine di una partita giocata punto a punto: LeBron James ne fa 23 già all’intervallo, gli altri 7 nel terzo e quarto quarto portano il totale a 30 che tuttavia non bastano ad avere la meglio su Detroit, vittoriosa per 104-99 grazie anche alla grandi prestazioni di Drummond (25 punti e 18 rimbalzi), Jackson e Ilyasova (23 e 20 punti).

Non c’è traccia di Bargnani nella vittoria dei Nets ad Atlanta per 90-88: il Mago gioca appena 4 minuti scarsi in cui riesce a prendersi un solo tiro, fuori bersaglio; a mettersi in evidenza sono invece Lopez (24 punti, 10 rimbalzi) e Young (16+11). Giocano anche Washington, che strapazza Milwaukee 115-86, Minnesota che espugna Miami con il punteggio di 103 91, e New York che al Madison Square Garden trova il miglior Porzingis dell’anno (29 punti, 11 rimbalzi) e supera 102-94 gli Charlotte Hornets.

TAGS:
Nba
Danilo gallinari
Denver nuggets
Golden state warriors

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X