Nba: Gallinari cade coi Pelicans, Belinelli sorride

New Orleans affonda Denver (11 punti del Gallo), gli Hornets del Beli (8 punti) stendono i Suns. Ai Thunder non basta la 36a tripla doppia di Westbrook per battere i Rockets

Nba: Gallinari cade coi Pelicans, Belinelli sorride

Nella notte Nba i Nuggets perdono 115-90 contro i Pelicans a Denver e subiscono l'aggancio all'ottavo posto a Ovest dei Trail Blazers, vincenti 97-81 sui Lakers. Per Danilo Gallinari 11 punti. Sorride Marco Belinelli che ne segna 8 dalla panchina nel successo per 120-106 dei Charlotte Hornets sui Phoenix Suns. Russell Westbrook sigla la 36a tripla doppia stagionale (39 punti, 11 rimbalzi, 13 assist) ma i suoi Thunder perdono 137-125 a Houston.

Serata da dimenticare per i Nuggets, sconfitti con uno scarto di 25 dai Pelicans. A trascinare New Orleans ci pensa il solito Anthony Davis con 31 punti e 15 rimbalzi mentre Gallinari, dopo un buon avvio, si spegne e sigla solo 11 punti. Da dimenticare anche la prestazione di Nikola Jokic che si ferma a quota 8. A rovinare ancora di più di piani di coach Michael Malone ci pensano i Trail Blazers che, vincendo a Los Angeles, agganciano Denver in classifica nell'ultimo posto disponibile per i playoff con un record di 35-38.

Dopo aver dominato i primi due quarti allo Spectrum Center, Charlotte riesce a domare la rimonta di Phoenix e piazza un parziale decisivo di 13-0 nel finale che permette di tornare al successo dopo il ko con Cleveland. Mvp dell'incontro è Kemba Walker con 31 punti e 9 assist. Belinelli ne sigla 8 in 21 minuti.

I Rockets battono i Thunder e vincono così la sfida tra gli attacchi forse più spettacolari dell'intera Nba. Se per Oklahoma City Westbrook sigla la 36esima tripla doppia stagionale portandosi a -5 dal record storico di Oscar Robertson, a trascinare Houston ci pensa il solito James Harden con 22 punti e 12 assist a cui si aggiungono i 31 punti di Lou Williams e i 24 a testa di Trevor Ariza e Eric Gordon.

Tra le altre gare della notte Boston regola 112-108 Miami con uno scintillante Isaiah Thomas, autore di 30 punti. Continuano a volare i Golden State Warriors che battono 106-94 i Memphis Grizzlies e ottengono la settima vittoria consecutiva. Per Klay Thompson 31 punti mentre sono 21 quelli di Steph Curry con 11 assist. Chicago stende 109-94 Milwaukee con Nikola Mirotic che chiude a quota 28. Prosegue la crisi nera degli Hawks che perdono 107-92 contro i Nets. La franchigia che detiene il peggior record della Lega condanna Atlanta all'ottava sconfitta di fila. In difficoltà anche i Clippers, battuti 98-97 in casa dai Kings.

TAGS:
Nba
Gallinari
Belinelli
Basket

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X