Basket, semifinale playoff Serie A: Venezia batte Avellino e va sul 3-2

La Reyer si impone 78-66 su Avellino e si porta sul 3-2 nella serie

Basket, semifinale playoff Serie A: Venezia batte Avellino e va sul 3-2

La semifinale Playoff del campionato di Serie A ha un nuovo padrone: si tratta di Venezia. La Reyer, in Gara 5 al Palasport Giuseppe Taliercio, vince 78-66 contro la Sidigas Avellino ed è ora in vantaggio per 3-2 nella serie. Decisivo l'incredibile parziale di 23-6 rifilato alla Scandone nel secondo quarto, che porta il punteggio all'intervallo sul 42-28. Ora, in Gara 6, Venezia avrà il primo match point per volare in finale contro Trento.

Al Taliercio è subito Esteban Batista a rompere gli indugi con il primo canestro del match a cui fa seguito la realizzazione di Fesenko in quella che è la sfida nella sfida tra i due giganti del parquet. Nonostante la pressione e l'importanza della posta in palio, non tremano le mani dei protagonisti con la partita che si sviluppa su ritmi forsennati ma con alte percentuali al tiro che agevolano lo spettacolo. I Lupi irpini provano subito ad azzannare la partita con la tripla di Thomas che regala il primo vantaggio esterno di serata ma la Reyer rimette la testa avanti anche grazie ad un Peric indiavolato (8 punti per lui in avvio). Improvvisamente, l'attacco biancoverde si accende dall'arco dei tre punti e, prima Ragland, e poi Leunen, allungano la forbice del punteggio con la prima frazione che si chiude sul 19-22 per i ragazzi di coach Sacripanti. Spinta dal calore del Taliercio, Venezia riesce a replicare alle sfuriate dei Lupi e, con i canestri del solito Stefano Tonut, prima impatta a quota 24, e poi mette addirittura la freccia del contro-sorpasso (26-24). La Sidigas non riesce più a trovare fluidità in attacco e fa collezione di palle perse con Venezia che ne approfitta per piazzare un parziale di 8-0 anche grazie all'energia di Batista che fa esplodere il popolo orogranata. Per gli ospiti è notte fonda e, al termine di un secondo quarto letteralmente dominato, le due squadre vanno al riposo lungo sul punteggio di 42-28 per i padroni di casa.

Ad interrompere l'emorragia per la Sidigas è David Logan che realizza la sua prima bomba di serata in apertura di secondo tempo ma l'illusione dura assai poco. La furia della Reyer, infatti, è implacabile e la schiacciata in campo aperto di Bramos costringe Sacripanti al timeout (52-33). La strigliata del tecnico biancoverde risveglia la Sidigas che, grazie alle accelerazioni di Joe Ragland, prova a ricucire il gap. A ricacciare indietro i Lupi è ancora una volta Peric che realizza 5 punti in fila che colpiscono gli ospiti nel morale. Non quello di un super Andrea Zerini che porta ossigeno puro nei polmoni di Avellino e che permette di chiudere il terzo periodo sul 60-50. Per gli ultimi 10 minuti di gioco Sacripanti sceglie di dare fiducia alla panchina con spazio a Severini che, in difesa, dà fondo a tutte le proprie riserve di energie. Green trasforma la tripla del -7 che mette paura ai padroni di casa ma l'ingresso di Filloy cambia, di nuovo, il volto del match. Thomas prova a gelare il Taliercio per l’ultima volta con il canestro che riapre i giochi ma il nuovo entrato e Bramos realizzano 5 punti in fila che chiudono i conti ed infrangono i sogni di rimonta dei Lupi. In Laguna finisce 78-66. Ora la serie ritorna in Campania sul risultato di 3-2 in favore della Reyer che, al Pala Del Mauro in gara 6, si gioca il match point per provare a raggiungere Trento in finale scudetto.

TAGS:
Basket
Playoff
Venezia
Avellino

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X