Basket, playoff Serie A: Milano cade, è 2-1 Sassari

La Dinamo vince gara 3 al PalaSerradimigni: monumentale Lawal con 19 punti, all'Olimpia non bastano i 27 di Gentile

Basket, playoff Serie A: Milano cade, è 2-1 Sassari

Sassari sogna la finale scudetto. In gara 3 della semifinale dei playoff di Serie A, la Dinamo sconfigge Milano col punteggio di 84-76 (Lawal 19; Gentile 27) e si porta sul 2-1 nella serie: per i sardi è il primo successo tra le mura amiche del PalaSerradimigni dopo undici sconfitte consecutive contro l'Olimpia tra regular season e playoff. Tra due giorni c'è gara 4 sempre in Sardegna, i campioni d'Italia sono spalle al muro.

Gara estremamente equilibrata e senza strappi, con le due squadre che nel primo tempo falliscono una volta a testa la possibilità di estendere il proprio vantaggio sopra la doppia cifra. Sassari nel primo quarto parte bene e prova a scappare, ma Milano dimostra un'ottima solidità mentale e i due falli di Jeff Brooks nel primo periodo limitano la pericolosità offensiva della Dinamo. L'Olimpia invece può andarsene nel secondo quarto, quando Sosa commette una sciocchezza facendosi fischiare un antisportivo per una manata a Cerella: i sardi vanno dunque presto in bonus, ma i campioni d'Italia non ne approfittano per costruire il gap fallo su fallo. All'intervallo lungo è 39-43.

Il terzo quarto è tutto della Dinamo, che piazza un parziale da 26-17 grazie soprattutto alla serata di vena di Dyson, trasformato rispetto alle prime due opache gare. L'ex Brindisi iscrive a referto ben 16 punti, Milano invece si affida quasi unicamente ad un gigantesco Samuels (15 con 11 rimbalzi) e al solito Gentile. Manca l'apporto degli altri, che difettano di personalità anche nell'ultimo quarto: è capitan Gentile a monopolizzare la manovra offensiva, e fino alla tripla di Logan a due dalla sirena a Milano va anche bene.

Sul 73-73, però, l'eroe di Coppa Italia spara una bomba da distanza siderale e stacca gli ospiti. Ci pensano il gioco da tre di Sanders (canestro più fallo proprio di Gentile) e i rimbalzi difensivi del Banco di Sardegna a completare l'opera: alla fine è 84-76 per Sassari, che vince gara 3, si porta sul 2-1 e adesso sogna davvero la finale. Tra due giorni c'è gara 4, con un successo i sardi tornerebbero ad Assago con un enorme vantaggio mentale da gestire.

TAGS:
Sassari
Milano
Basket

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X