Basket femminile: una partita da record, La Spezia vince dopo 5 overtime

Match infinito contro la Magika Castel San Pietro Terme

Basket femminile: una partita da record, La Spezia vince dopo 5 overtime

La notizia ha fatto il giro dei social ed è diventata argomento di discussione anche nelle più importanti community del basket italiano. Non capita spesso, infatti, soprattutto al di fuori del mondo NBA, di poter raccontare di una partita terminata dopo svariati tempi supplementari. Cinque supplementari: un record assoluto per il basket femminile italiano, che oggi eguaglia il record maschile stabilito nella partita tra Sassari e Trieste (serie A2) nella stagione 98-99. Quella tra Magika Castel San Pietro Terme e La Spezia è stata una partita incredibile, una vera e propria battaglia, che ha visto uscire vincitrice la Carispezia, capolista ancora imbattuta di A2 assieme alla PFF Group Ferrara. Superba la prestazione di Lauma Reke (32 punti, 23 rimbalzi, 8 recuperi!), in campo per ben 65 minuti, che stabilisce così un nuovo record che apparteneva precedentemente a Giulia Arturi e Francesca Zara con 55 minuti d’impiego in una singola partita. Mai una pausa per l’ highlander lettone, una gara stremante sul piano fisico, considerato anche che si trattava di un insolito turno infrasettimanale.

"È impressionante la lucidità con cui ha giocato per tutta la partita. Ha messo a frutto l’esperienza accumulata negli anni tra serie A2 e serie A1", ci racconta Laura Reani a proposito della compagna di squadra Reke «Se siamo riuscite a vincere anche questa partita, però, il merito è di una squadra straordinaria: siamo un gruppo molto unito che sta raccogliendo i frutti di un ottimo lavoro svolto finora". Soddisfatta della propria squadra nonostante la sconfitta, però, lo è anche Alessandra Visconti, pivot della Magika: "Abbiamo giocato una gara straordinaria mettendo in campo tutta l’energia possibile nonostante ci mancassero due pedine importanti come Santucci e Pazzaglia. Certo, perdere dopo 5 tempi supplementari fa rabbia ma non potevamo davvero fare di più. Abbiamo dato il massimo davanti a un pubblico straordinario accorso in massa a sostenerci".

Una gara che è già diventata leggenda e che Visconti non vede l’ora di raccontare in futuro ai propri nipoti: "Io, sinceramente, dopo il 2° tempo supplementare non capivo più nulla. Vi dico solo che in panchina non avevamo più nemmeno la forza per esultare ai canestri che segnavano le nostre compagne in campo. Mi hanno detto che ho giocato una grande partita, andrò a guardarmi le statistiche per capire se è vero", conclude ridendo. "Quando questa mattina ho aperto Facebook e ho visto che La Giornata Tipo parlava di noi prima ancora dell’ennesima prestazione mostruosa dei Golden State Warriors il mio cuore si è riempito d’orgoglio» ci racconta soddisfatta Reani. «Abbiamo portato in alto il basket femminile e di questo sono molto contenta".

TAGS:
La Spezia
Basket
Serie A2
Lauma Reke
Magika Castel San Pietro Terme

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X