Nba: Warriors e Thunder, festa con Curry e Westbrook

Belinelli ne fa 11 nel successo degli Spurs contro Orlando. Denver ko a Boston: per Gallinari 7 punti

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nba: Warriors e Thunder, festa con Curry e Westbrook

Grazie a una straordinaria prova di Curry (51 punti con 10 triple) Golden State rimonta da -22 contro Dallas e riesce a spuntarla nella partita più spettacolare della notte (128-114). Brilla anche la stella di Westbrook che con 45 punti (record in carriera eguagliato) trascina Oklahoma City al successo sui Pelicans (102-91). Belinelli ne fa 11 e gli Spurs battono i Magic (110-103). Denver perde a Boston (104-100): per Gallinari 7 punti.

Spettacolo ed emozioni all'Oracle Arena di Oakland dove Golden State (23-2 in casa) batte Dallas 128-114 al termine di una partita pazza. I Mavericks partono forte (42 punti nel primo quarto) e volano anche a +22, ma i Warriors non mollano e rimontano. Curry chiude con il suo record stagionale di 51 punti, 26 dei quali nel terzo periodo. A Dallas, che manda l'intero quintetto iniziale in doppia cifra, non bastano i 24 punti di Parsons e i 21 di Chandler.

Sorridono anche i Thunder che battono 102-91 i Pelicans. A far volare Oklahoma City ci pensa Russell Westbrook con 45 punti (eguagliato il suo record in carriera del 23 marzo 2012): per lui anche 6 rimbalzi e 6 assist. Torna a vincere San Antonio che piega Orlando 110-103 e rifila ai Magic la decima sconfitta consecutiva: Belinelli parte dalla panchina, poi entra e firma 11 punti in 17 minuti (3/4 da tre). Duncan chiude con 26 punti e 10 rimbalzi.

Notte amara per Danilo Gallinari e i suoi Denver Nuggets, sconfitti 104-100 al Td Garden dai Celtics: il Gallo mette a referto solo 7 punti in 25 minuti restando all'asciutto dall'arco dei tre punti (0/5). Houston si sbarazza di Chicago: finisce 101-90 con 27 punti di Harden. Nuova sconfitta (l'11esima nelle ultime 12 partite) per i Lakers, battuti 113-105 dai Bucks dopo un tempo supplementare. Riprende la sua marcia Atlanta che supera Washington (105-96) con 26 punti di Teague e 21 di Horford. Indiana batte Detroit 114-109, i Nets espugnano Toronto (109-93). Miami cade a Minneapolis contro i Timberwolves (102-101): decisivo un canestro di Martin a 41 secondi dalla sirena.

TAGS:
Nba
Belinelli
Gallinari
Denver
San Antonio

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento