Basket, Serie A: la Reggiana non si ferma, è seconda

Grissin Bon corsara a Cremona al termine di una partita difficilissima: 88-87, super Diener con 27 punti

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Grissin Bon

Reggio Emilia non si ferma. Nel monday night della 17esima giornata di Serie A la Grissin Bon espugna 88-87 Cremona e centra la quarta vittoria consecutiva, agganciando Venezia al secondo posto a 26 punti, meno 4 dalla capolista Milano. Decisivi due fattori: la mostruosa partita di Drake Diener (27 punti con 6/7 da tre) e la freddezza ai liberi di Andrea Cinciarini. La Vanoli, invece, si lamenta per un netto fallo su Vitali non fischiato nel penultimo possesso.

All'andata era stata Cremona a godere nel finale grazie al canestro del 70-69 di Kenny Hayes, nella partita della panchina numero 1000 in carriera di Cesare Pancotto. Un girone dopo, Reggio restituisce il favore ed esulta al termine di una sfida estremamente equilibrata, ben condotta da entrambe le squadre. Il protagonista assoluto è Drake Diener, sempre più al centro del gioco della squadra di Menetti: sono 27 i suoi punti con percentuali da urlo (4/5 da due e 6/7 da tre, oltre al 100 % ai liberi). Nell'ultimo periodo gli ospiti strattonano gli avversari per scappare ma Cremona si aggrappa alla vena di Cameron Clark (20 finali, 11 solo negli ultimi 10 minuti). Si arriva spalla a spalla agli ultimi possessi, la Vanoli può sorpassare sull'89-88 ma Vitali viene trattenuto da Cinciarini e dunque sbilanciato nell'arresto e tiro. Gli arbitri lasciano correre, dall'altra parte va ai liberi Polonara che fa 0/2 e lascia allo stesso Clark due secondi per il sorpasso: invece l'ala di Phoenix da metà campo spara a salve e consegna la vittoria a una Grissin Bon che non vuole proprio fermarsi. Prossimo turno con Reggiana-Varese e Cremona-Pistoia.

TAGS:
Basket
Serie A
Cremona
Reggiana

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento