Nba: vittorie esterne per Spurs e Thunder

San Antonio, senza Belinelli, passa a Denver, ancora priva di Gallinari. OKC vince a Miami ed è per la prima volta sopra il 50% di vittorie

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Heat-Thunder, foto Afp

Dopo l'abbuffata del Martin Luther King Day, il programma Nba presenta due gare. I San Antonio Spurs, senza Marco Belinelli, passano 109-99 a Denver contro i Nuggets che attendono il rientro di Danilo Gallinari, previsto con ogni probabilità nel fine settimana. A Miami gli Oklahoma City Thunder battono gli Heat 94-86 con Durant che sfiora la tripla doppia e sono per la prima volta in stagione con record sopra il 50% (21 vinte, 20 perse).

A Denver, la sfida tra Nuggets e San Antonio Spurs doveva essere un derby italiano fra Danilo Gallinari e Marco Belinelli ma entrambi sono ai box per infortunio: il Gallo sta recuperando dall'intervento al ginocchio e dovrebbe tornare in campo nel fine settimana mentre il Beli è alle prese con un guaio muscolare che gli ha fatto saltare le ultime gare. San Antonio ha comunque vinto 109-99 al Pepsi Center, scappando a inizio quarto periodo con un break di 11-2 che l'ha portata sul 91-78: ottima prova corale con Kawhi Leonard migliore in campo con 17 punti e 15 rimbalzi.
Ai Nuggets non sono bastati i 26 con 14 rimbalzi di Faried.
Colpo esterno anche degli Oklahoma City Thunder che passano 94-86 a Miami contro gli Heat. Una vittoria importante per OKC, guidata da Westbrook, 19 punti, e da un Kevin Durant vicino alla tripla doppia (19, 8 rimbalzi e 8 assist), che per la prima volta in stagione è sopra il 50% di record, 21 vinte e 20 perse: attualmente i Thunder sono noni a Ovest e, tenendo conto dei numeri delle ultime 5 stagioni, servirebbero loro almeno 27 successi nelle prossime 41 gare per agguantare i playoff. In casa Miami, in campo con una nuova divisa nera, da segnalare il traguardo delle 750 gare in regular season di Dwyane Wade, tutte in maglia Heat.

TAGS:
Basket nba
San antonio
Denver
Oklahoma City
Belinelli
Gallinari

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento