Nba: basta D-League, Datome torna a Detroit

Dopo la breve parentesi con i Grand Rapids allo Showcase, con la sconfitta in finale, l'ala azzurra sceglie di riprovarci con i Pistons

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Datome (Afp)

Il tempo di riprendere un po' di confidenza con il parquet e con il basket giocato che Gigi Datome torna a Detroit. Si chiude dopo solo sei giorni la parentesi dell'ala azzurra in D-League, la serie minore dell'Nba, dove - tra luci ed ombre - ha disputato tre partite dello Showcase con i Grand Rapids Drive. Adesso l'ex Roma si appresta a tornare ai Pistons dove lo aspetta una nuova sfida: convincere coach Van Gundy ad inserirlo nella rotazione.

Una sola presenza in stagione: per questo motivo Datome aveva scelto, di comune accordo con Detroit, di scendere in D-League e disputare lo Showcase con i Grand Rapids Drive, squadra affiliata ai Pistons. Dopo due buone prestazioni Gigi si scioglie nella finale del mini torneo, persa 105-99 con Bakersfield: per lui 8 punti e 8 rimbalzi in 22 minuti di gioco. Ad ogni modo Datome ha avuto la possibilità di riassaporare il parquet e il ritmo partita: far cambiare idea a Stan Van Gundy però non sarà facile, specialmente adesso che Detroit sembra aver trovato il giusto equilibrio (11 vittorie nelle ultime 14 partite) ed è tornata in corsa per un posto nella postseason.

TAGS:
Basket
Datome
Nba
Detroit Pistons

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento