Basket, serie A: Venezia ko, raggiunta da Milano e Reggio

Colpo esterno della Grissin Bon che vince sul campo della Reyer capolista mentre l'Olimpia fatica ma batte il fanalino di coda Caserta. Varese ferma Bologna

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Venezia-Reggio Emilia (facebook)

C'è un terzetto al vertice della serie A dopo la decima giornata: l'Umana Reyer Venezia, battuta in casa 68-59 dalla Grissin Bon Reggio Emilia, viene raggiunta in vetta a 16 punti proprio dalla Reggiana e dall'Olimpia Milano che supera al Forum, non senza fatica, 78-71 la Pastareggia Caserta fanalino di coda ancora a quota zero. L'Acquavitasnella Cantù cade 79-71 a Capo d'Orlando mentre Pesaro sbanca il parquet di Cremona, 80-73.

Il big match della 10a giornata di serie A va in scena al Taliercio dove la capolista Umana Reyer Venezia perde 68-59 contro la Grissin Bon Reggio Emilia. La squadra di Recalcati domina il primo tempo e arriva anche a +18 (28-10) nel secondo periodo; nel terzo quarto pian piano c'è però la rimonta degli uomini di Menetti che al 30' sono a -1 (52-51). L'ultimo periodo è un monologo degli ospiti che segnano 21 punti (decisive due bombe di Silins per la fuga) e tengono gli orogranata a soli 7, conquistando una vittoria di prestigio. Spiccano i 16 punti di Donell Taylor e i 13 di Drake Diener.

Al Forum la vita è tutt'altro che facile per l'EA7 Emporio Armani Milano che fatica ma alla fine batte 78-71 la Pastareggia Caserta fanalino di coda e centra la 23esima vittoria di fila in casa in regular season. Per due quarti e mezzo sono i campani a tenere la testa avanti (22-17 al 10' e 36-34 al 20') ma nel terzo periodo arriva il break dell'Olimpia che allunga grazie a Gentile e Samuels e, dopo il +11 (63-52) di inizio quarto quarto, gestisce il margine fino alla fine. Sono il capitano, 21 punti, e Brooks a mettere le triple che stendono definitivamente una coraggiosa Caserta che ha 17 punti da Sam Young. Cade l'Acquavitasnella Cantù in Sicilia sul campo dell'Upea Capo d'Orlando, 79-71. I brianzoli allungano nel primo quarto ma poi sono i padroni di casa a tornare sotto a vincere nel quarto ed ultimo periodo. Brilla Freeman, 21 punti, insieme a Henry, 17, mentre per Cantù il migliore è Feldeine con 23 punti. Colpo esterno della Consultinvest Pesaro che vince 80-73 in casa della Vanoli Cremona e centra il secondo successo stagionale. La Vuelle ribalta la gara con una grande quarto quarto: ottimo Musso con 23 punti con i 19 di Ross e Reddic.


A Masnago l'Openjobmetis Varese supera 83-73 la Granarolo Virtus Bologna. Secondo successo di fila per i biancorossi di coach Pozzecco che agguantano a quota 8 punti il gruppone che comprende anche le Vu Nere. Partita mai in discussione con Varese che scappa subito nel primo quarto (23-12) e da lì riesce sempre a mantenere uno scarto attorno alla doppia cifra, trovando il massimo vantaggio sul +15 (70-55) all'inizio dell'ultimo periodo. L'Openjobmetis ha 18 punti a testa da Eyenga e Robinson mentre per Bologna si salva il solo White, 19.

TAGS:
Basket
Serie A
Olimpia Milano

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento