Nba: cadono i Warriors, Bryant risolleva i Lakers

Non ci sono più squadre imbattute dopo il ko di Golden State contro i Phoenix. Los Angeles vince su Charlotte

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nba: cadono i Warriors, Bryant risolleva i Lakers

La notte Nba regala spettacolo. Non ci sono più squadre imbattute dopo la sconfitta di Golden State, battuta da Phoenix 107-95. Arriva il primo successo stagionale per i Lakers che vincono 107-92 su Charlotte, grazie ad un ritrovato Kobe Bryant, autore di 21 punti. Perde Gallinari, Denver cede a Portland 116-100, l'azzurro parte dalla panchina e in 20 minuti segna 5 punti. Netta la vittoria dei Raptors, 120-88 su Philadelphia.

Arriva un ko, invece, per i Magic che perdono 104-96 in casa dei Nets. Bojan Bogdanovic con 22 punti è il miglior marcatore per Brooklyn, non bastano ad Orlando i 27 punti di Nikola Vucevic. Utah la spunta su Detroit per 97-96. I Pistons, ancora orfani di Datome, perdono un match equilibrato nel finale, i Jazz al tiro sono più precisi ed espugnano il Palace of Auburn Hills. Bene anche i Thunder, grazie alla vittoria per 101-93 sui Kings. Partita super di Luol Deng, i suoi 30 punti fanno sorridere Miami, Dallas si arrende, 105-96 il risultato finale.

TAGS:
Nba
Lakers
Gallinari
Denver

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento