Nba: Heat ok al debutto, Lakers travolti

Miami piega Washington nella prima gara del post James, i 31 punti di Bryant contro i Suns non bastano ai gialloviola. Vince Denver, 7 punti per Gallinari

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Bryant (Afp)

Comincia con una vittoria contro Washington il post LeBron James di Miami in Nba. Gli Heat, al debutto stagionale, si impongono 107-95 con 26 punti di Chris Bosh. Esordio ok anche per Chicago, Knicks battuti 104-80: buona la prima in maglia Bulls di Pau Gasol, autore di 21 punti. I 31 punti di Kobe Bryant non bastano ai Lakers, travolti 119-99 dai Suns. Gallinari (7 punti) vince il derby con Datome (solo panchina): Denver piega Detroit 89-79.

L'ex giocatore dell'Olimpia, reduce dal grave infortunio che l'ha costretto a saltare tutta la passata stagione, resta sul parquet per 18 minuti, mette a referto un solo canestro dal campo su otto tentativi ma è infallibile dalla lunetta (4 su 4). A trascinare i Nuggets ci pensa Kenneth Faried, autore di 22 punti. Ancora una partita da spettatore per Gigi Datome, mai impiegato da coach Van Gundy. I Thunder senza l'infortunato Kevin Durant crollano sul campo dei Trail Blazers. Portland vince 106-89 con 27 punti di LaMarcus Aldridge, i 38 di Russell Westbrook non bastano per tenere a galla Oklahoma, che dovrà fare a meno dell'Mvp dell'ultima stagione per almeno un mese. Gli altri risultati della notte: Charlotte-Milwaukee 108-106, Indiana-Philadelphia 103-91, Boston-Brooklyn 121-105, Toronto-Atlanta 109-102, Memphis-Minnesota 105-101, Utah-Houston 93-104, Sacramento-Golden State 77-95.

TAGS:
Basket
Nba
Heat
Lakers

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento